Tag: violino

IO?DRAMA: NON RESTA CHE PERDERSI @ 75 Beat

Live Report
Lo scorso 5 maggio al 75 Beat gli IO?DRAMA Ad un giorno dall'uscita del loro nuovo album NON RESTA CHE PERDERSI, gli IO?DRAMA hanno regalato ai fan milanesi uno showcase in cui hanno presentato l'intero nuovo album dalla prima all'ultima canzone. Questo lavoro arriva dopo mesi di lavoro, infatti gli IO?DRAMA dal 6 settembre 2012, dopo l'ultima data del tour a Carroponte (Sesto San Giovanni),  si sono dedicati al lavoro in studio con la produzione di Nicolò Fragile. NON RESTA CHE PERDERSI racchiude dodici brani in cui si riaffermano i canoni di qualità della band, un rock alternativo violento ed etereo, arricchito da un'elegante ricerca elettronica. Il 75 Beat di via Tirso 3, Milano stracolmo, un evento gratuito che ha raccolto un sold out a dimostrazione del fatto di come questa band mila

Karma – GnuQuartet in prog – l’album

Cantanti italiani
“Karma – GnuQuartet in prog” in uscita il prossimo 6 maggio in Italia e Corea.  Dopo l'anteprima al festival Baja Prog di Mexicali, Italia e Corea attendono la reale uscita tra pochi giorni.  GnuQuartet sono una ensemble di musicisti che viaggiano, e fanno viaggiare chi li ascolta, tra i mondi della musica classica, jazz e rock rileggendo la grande stagione del prog anni ’70 suonando solo viola, flauto, violino e violoncello.  “Karma – GnuQuartet in Prog”. Un disco che si è meritato gli apprezzamenti di Steve Hackett, nel quale i quattro musicisti, smessi i panni di comprimari nei dischi di altri artisti, si avventurano in un viaggio del tutto personale e spericolato fra alcuni degli episodi più belli della musica rock-progressiva dei ’70 avvalendosi dell’ausilio di ospiti internazionali

Guignol: Ore Piccole il nuovo album – la recensione

Recensioni
 A Soli due anni di distanza da "Addio Cane!" Guignol è tornato: "Ore Piccole" è il nuovo disco della band milanese guidata dallo spirito del leader Pier Adduce accompagnato da Enrico Berton alle percussioni, Stefano Fascioli al basso e Davide Scarpato alla chitarra e al violino. di Alex Fumagalli Con "Ore Piccole " , quinto ed interessantissimo album dei milanesi Guignol ritorna in auge la band di Pier Adduce : formazione in gran parte rinnovata dopo quindici anni di attività ma medesima voglia di cantare le (dis)illusioni della metropoli con la propria duttile ed ambiziosa cifra stilistica. Come sempre in bilico tra l'amara malinconia degli chansonnier nostrani e la carica eversiva del punk, i Guignol ci propongono un poema metropolitano costellato di figure emblematiche : illusi che si

Pending Lips Festival: la seconda serata

Live Report
Synesthesia Si propongono come uomini dalla sensibilità fine, capaci di plasmare a nostro piacimento suono e colore e di accostarli nel modo migliore e più adatto ad ottenere la sinestesia. Ascoltiamo la loro esibizione sul palco del Maglio e quello che ci arrivano sono onde elettro rock, che in certi momenti finiscono nel metal. Sono molto trasversali e quindi possono soddisfare più orecchi, ovviamente il rischio nel non percorrere un’unica strada e non soddisfare gli amanti di ogni diverso genere toccato è dietro l’angolo, ma nel complesso si presentano bene coinvolgono, e catturano l’attenzione con un pizzico alle corde delle chitarre che ci fa capire quanto amino suonare. La voce si perde spesso, forse un po’ per la location, o forse perché rendono assoluto meglio quando si carica di p

Hanson: il tour del nuovo album Anthem – la scaletta

Scalette
Hanson il loro nuovo singolo è "Get the Girl Back", tratto dall’ultimo album “Anthem”, album che stanno promuovendo attraverso un tour europeo che ieri ha fatto fatta a Roma, e stasera, 17 dicembre passerà da Milano. Il disco degli Hanson, Anthem è impreziosito dalla presenza di una serie di ospiti, quali Tom “Bones” Malone (Blues Brothers Band, David Letterman band) ai fiati e Imani Coppola al violino. Il video del primo singolo estratto da “Anthem”, “Get The Girl Back”, vede tra gli altri la partecipazione dell’attrice Nikki Reed (“Thirteen”), e di un cast di attori e musicisti amici della band. Il trio composto da i fratelli Isaac, Taylor e Zac Hanson sono nati e cresciuti in Oklahoma, iniziano sin da bambini a comporre canzoni e conquistano un seguito come band indipendente prima

Hjaltalin: ascolta il nuovo singolo I Feel You

Rock News
Hjaltalin presentano il video di "I Feel You", secondo estratto dall'album "Enter 4",  terzo album della band di sette elementi pubblicato in Islanda nel dicembre 2012 e in uscita nel resto del mondo a settembre 2013. Hjaltalín sono una band islandese formatasi nel 2004, “Sleepdrunk Seasons”, che esce a fine 2007, è il loro album di debutto, che riceve molte attenzione da parte di critica e pubblico. “Terminal” è il secondo album, con cui  si garantiscono il premio “Album Of The Year” agli Icelandic Music Awards. “Enter 4” è il loro terzo album, anticipato da “Crack In A Stone”, è un sodalizio tra elettronica e pop orchestrale. Gli Hjaltalín incorporano vari stili e generi,  utilizzano in maniera sapiente ed elegante strumenti come violino, fagotto, clarinetto e violoncello, ma anche gra

Un Altro Festival : The Lumineers foto e report

Live Report
Sono parecchie le band di folk rock in circolazione, e sono parecchie anche quelle che raggiungono una grande notorietà grazie ad un solo singolo. Il 9 Luglio scorso, andiamo al Circolo Magnolia per UN ALTRO FESTIVAL a vedere i The Lumineers proprio con questa convinzione, quella di vedere una delle solite band “estive”, una di quelle fortunate, da sold out, che cavalcano l’onda del successo, ma che a conti fatti peccano di perfomance nel live. Ve lo diciamo sin da subito, non ci hanno conquistato completamente con la loro performance, alcuni brani troppo legati a cori e poco alla sostanza, ma il ritmo folk rock c'è, ed è chiaro che sono cresciuti con quel ritmo nel sangue, infatti, è stato impossibile non cogliere la loro personalità. Chiari, semplici e felici si esibiscono sul palco face

Pizzica-ti al Carroponte: Canzoniere Grecanico Salentino e Canto Antico

LaMusicaPop
Lunedi 10 giugno la #gentedelcarroponte ha ballato pizzica-ta da due grandi band di musica popolare. Fondato nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante, il Canzoniere Grecanico Salentino è il più importante gruppo di musica popolare salentina, il primo ad essersi formato in Puglia. L'affascinante dicotomia tra tradizione e modernità caratterizza la musica del CGS: il gruppo è composto dai principali protagonisti dell'attuale scena pugliese, che reinterpretano in chiave moderna le tradizioni che ruotano attorno alla celebrepizzica tarantata rituale, che aveva il potere di curare attraverso la musica, la trance e la danza il morso della leggendaria Taranta. Gli spettacoli del CGS sonoun'esplosione di energia, passione, ritmo e magia, che trascinano in un viaggio dal passato al presente sul ba

Cesare Basile:Live con Agnelli,D’Erasmo,Gabrielli

Cantanti italiani
Cesare Basile in tour con una band d'eccezione per presentare il nuovo e omonimo album di cui già vi parlammo. Dopo il successo delle due date siciliane di Catania e Palermo tenutesi lo scorso Febbraio, in cui Cesare Basile è stato affiancato da musicisti quali Manuel Agnelli al piano e voce, Rodrigo D'Erasmo al violino, Enrico Gabrielli ai fiati, Luca Recchia al basso e Massimo Ferrarotto alla batteria. Già coinvolti nella realizzazione dell'ultimo lavoro di Basile, album nato dal ritorno nella sua terra la Sicilia, che ci racconta l'impegno nell’ambito dell’Arsenale e del teatro Coppola occupato di Catania. Storie di matti, anarchici, lavoratori di giornata, assassini per esasperazione. Dieci brani, tutti in siciliano, che con elegante sfrontatezza riempiono ogni centimetro che possono,

Afterhours: Club Tour a Milano – recensione e foto

Gallery, Live Report
Afterhours... instancabili. Alle spalle un anno ricco di live, premi e riconoscimenti. Il loro ultimo disco, Padania, si è aggiudicato la Targa Tenco come “Album dell’Anno”, il Premio della Critica di Musica & Dischi come disco Italiano dell’anno, la Targa Indie Music Like, senza dimenticare il riconoscimento come “Artista dell’anno” al Premio della Musica Indipendente Italiana. Potevano desiderare altro? Si, suonare e cantare ancora. Giovedi e Venerdi scorso, Lamusicarock.com ha partecipato ai due live sold out della band al Factory di Milano, entrambe tappe del Club Tour 2013.Un’ambientazione che non da giustizia alla performance esplosiva della band, caotica, forse fin troppo. Ma il Club Tour degli Afterhours è nato proprio con l’intento di portare brani storici in ambientazioni poc