Tag: scioglimento

Alex Kapranos: due anni fa stavo per sciogliere i Franz Ferdinand

Gruppi inglesi, Rock News
Il frontman dei Franz Ferdinand Alex Kapranos ha rivelato, in un'intervista al quotidiano inglese The Guardian che due anni fa stava per sciogliere la band. Più precisamente ha ammesso di aver perso l'entusiamo nel 2009, dopo l'uscita di Tonight!, terzo album della band scozzese,  accolto un po' freddamente dai fans. Kapranos ha infatti dichiarato: "Il divermento è venuto meno quando mi sono accorto che stavo lavorando per le scadenze di qualcun altro e non solo per me. Non sono certo quel tipo di persona che lavora bene in queste condizioni. Infatti, in tutta la mia vita fino a quel punto, ogni qualvolta mi sono trovato un lavoro che finiva per mettermi pressione, solitamente mollavo il lavoro in questione. Improvvisamente mi sono reso conto che non potevo più farlo, e forse è quello che

I Radiohead pensano all’addio, parola di Thom Yorkhe

Gruppi inglesi, Rock News
Il timore che quella dei Radiohead non sia una semplice pausa, diventa con il passare dei mesi sempre più fondato. Il futuro della band, che dovrebbe ritrovarsi a fine estate una volta concluse le parentesi soliste dei suoi membri, è messo in discussione dalle ultime dichiarazioni di Thom Yorke. Il cantante dei Radiohead, intervistato dall'emittente americana WNYC, è stato quasi crudo nella disamina dell'attuale situazione del gruppo. Alla precisa domanda: "Avete mai pensato di chiuderla qua?", il cantante ha risposto: "E' una cosa che faccio spesso, cioè almeno, gli altri si aspettano che lo faccia io. Non dimenticherò mai di quando Paul McCartney mi disse che anche i Beatles si erano stufati d'essere i Beatles". Sul perché del possibile scioglimento, Yorke ha risposto che la musica non c

My Chemical Romance: l’annuncio dello scioglimento

Rock News
I MY CHEMICAL ROMANCE hanno annunciato oggi direttamente dal loro sito la notizia del loro scioglimento, poche parole, in cui ringraziano per le esperienze vissute: Being in this band for the past 12 years has been a true blessing. We've gotten to go places we never knew we would. We've been able to see and experience things we never imagined possible. We've shared the stage with people we admire, people we look up to, and best of all, our friends. And now, like all great things, it has come time for it to end. Thanks for all of your support, and for being part of the adventure. My Chemical Romance http://www.mychemicalromance.com/news/  

The Cranberries @ Forum Assago 29/10/12: foto e recensione

Live Report, Rock History
Il 2012 è stato l'anno dell'auspicato grande ritorno dei The Cranberries dopo lo scioglimento nel 2003. Dolores O'Riordan, Nel Hogan, Mike Hogn e Fergal Lawler hanno pubblicato infatti il loro nuovo album, "Roses", un disco che arriva dopo una pausa di ben dieci anni. Ma la lontananza dai palchi dei live risale solamente ad un paio di anni fa, infatti nel 2010 la band girò Europa, Nord e Sud America e Asia facendo più di cento date. Che dire quindi? evviva tornano alla grande!E invece... l'album non ha quella carica degna di un gran ritorno trionfale, lo ascolti, lo apprezzi, ma aspetti che finisca per mettere su No Need To Argue e ripensare ai bei tempi andati sulle note di I Can't Be With You, Dreaming My Dreams, Zombie & co. Tutti invecchiano e forse anche i The Cranberries. Parliam

Foo Fighters: pausa a tempo indeterminato

Cantanti USA, Rock History, Rock News
"Foo Fighters Are Definitely Taking A Break" questo il titolo dell'edizione statunitense dell'Huffington Post (qui il link), in cui vengono riportate le dichiarazioni di Dave Grohl raccolte nel backstage del Global Citizen Festival a Central Park, New York, in occasione dell'ultima data del tour del gruppo. Ma cosa ha detto Dave? C'è da fare un po' di chiarezza, perchè anche noi, de lamusicarock.com ci siamo allarmati, abbiamo sudato freddo, preso un ansiolitico, respirato e indagato. Nessuno ha mai parlato di scioglimento, ma solamente di pausa. Certo "pausa" senza dire per quanto, mette molta ansia e tristezza a noi fan dei Foo Fighters, ma sempre meglio di sentire un altro tipo di dichiarazione. E' lo stesso Dave a esprimersi con la scioltezza che lo contraddistingue "Senza farne chissà

U2: futuro incerto

Gruppi irlandesi, Rock News
Si addensano le nubi attorno al futuro degli U2. "La band è in crisi, ed il processo di realizzazione del prossimo album appare sempre più critico". Queste le parole con cui Barry Egan, giornalista del Sunday Indipendent, ha fotografato la situazione attorno a Bono e soci. Che al momento vi sia scarsa fiducia, attorno alle recenti operazioni della band, è cosa nota; ben diverso è però prospettare come per gli U2 si sia arrivati ad una situazione di "No line on the Orizon". Quali sarebbero le cause della crisi? Per il giornalista sicuramente lo spostamento delle operazioni finanziarie della band in Olanda. La violontà di Bono e soci di pagare meno tasse, non ha certo influito sulla loro musica, ma ha certamente cambiato la percezione del gruppo. Una linea di pensiero difficile però da suppo