Tag: lana del rey

Lana Del Rey: “Honeymoon” a settembre il nuovo album

Album, Rock News
Uscirà a settembre il nuovo album di Lana Del Rey. Si intitolerà: "Honeymoon" e verrà distribuito a settembre il nuovo disco di Lana Del Rey. Ad annunciarlo è stata la stessa cantante, che durante un'esibizione sul di Ridgefield, vicino a Washington ha dato la notizia ai suoi fans. "Honeymoon" sarà quindi il terzo album di Lana Del Rey, che ha deciso di rilanciarsi subito in un nuovo progetto visto il sostanziale flop di "Ultraviolence". Anche per questo motivo si vocifera che "Honeymoon" avrà sonorità maggiormente prossime a "Born to Die", primo album della Del Rey, disco che l'aveva consacrata al successo mondiale. Al momento non si conoscono molti dettagli in merito al nuovo album, si sa solo che conterrà una cover di "Don’t let me be misunderstood" e che vedrà la collaborazione del pro

Lana Del Rey: “Ultraviolence” uscirà il 17 giugno

LaMusicaPop
"Ultraviolence": uscirà il prossimo 17 giugno il nuovo album di Lana Del Rey. Dopo una lunga attesa, ed una ancor più lunga campagna di marketing virale, è stata fissata la data d'uscita del nuovo attesissimo album di Lana Del Rey. Il disco, anticipato nelle scorse settimane dal singolo "West Coast", si intitolerà "Ultraviolence" e si comporrà di 11 brani nell'edizione standard, e 14 nell'edizione deluxe alla quale sono state aggiunte le tracce: "Black beauty", "Guns and roses" e "Florida kilos". L'aspetto più interessante di "Ultraviolence" sta nel fatto che tutte le canzoni del disco sonto state prodotte da Dan Auerbach dei Black Keys. Resta da capire come l'incontro fra la Del Rey , che volenti o nolenti resta uno dei personaggi più interessanti del mainstream mondiale, e Dan Auberbach

Lana Del Rey: ascolta “West Coast”, testo e traduzione

Canzone del giorno, Rock News
Il ritorno di Lana del Rey, potrebbe essere segnato da una svolta rock. Se non proprio una svolta, in effetti è esagerato accostare il rock a Lana Del Rey, quantomeno si può parlare di ammiccamenti. Gli effetti della collaborazione con Dan Auerbach dei Black Keys (della quale vi avevamo anticipato in questo articolo), si fanno sentire all'interno del singolo "West Coast" scelto per lanciare l'uscita del nuovo album "Ultraviolence" la cui promozione è iniziata da mesi a colpi di marketing virale. "West Coast" è infatti quella che potrebbe essere definita una moderna rock-ballad, interpretata naturalmente in quello che è lo stile caratteristico della Del Rey. Forse a nostro giudizio, al primo ascolto, manca l'impatto di un brano come "Born to die" o "Young and Beautiful", noi ve lo facciamo

Tom Odell live ai Magazzini Generali di Milano – tutte le foto

Live Report
Il britannico Tom Odell ieri sera ha incantato il pubblico dei Magazzini Generali di Milano. Il suo ultimo singolo "Grow Old With Me" è uno dei più programmati dalle principali radio italiane. Lo scorso anno è già passato a trovarci, sempre a Milano a novembre al Factory, in quell'occasione ha conquistato il numeroso pubblico presente con il suo carisma, la sua energia, ma soprattutto grazie alle trascinanti melodie dei brani del suo primo album "Long way Down". In apertura il giovane Ryan Keen, potete vedere tutta la gallery fotografica a lui dedicata sul nostro canale google plus, QUI Vi postiamo la scaletta del live diTom Odell e tutte le foto della serata ph Alberto Pezzali: [shashin type="albumphotos" id="285" size="small" crop="n" columns="max" caption="n" order="date" position="c

Lana Del Rey e Dan Auerbach assieme per “Ultraviolence”

Rock News
Lana Del Rey e Dan Auerbach dei Black Keys. Una coppia dalle assonanze quantomeno stridenti. Una coppia che al momento è al lavoro sul nuovo album della cantante: "Ultraviolence". L'annuncio è arrivato dai diretti interessati tramite, come ormai da tradizione, l'immancabile tweet con foto (che potete vedere qui sopra) e didascalia: "Me and Dan Auerbach are exited to present you Ultraviolence". Non è chiaro in quale modo e in che termini il lavoro del cantante dei Black Keys si inserisca all'interno del lavoro della Del Rey. Certo l'accostamento è strano anche in funzioni di come, non più di due anni fa, Auerbach aveva parlato del lavoro della Del Rey: "Abbiamo visto tutti quello che succede a Lana Del Rey o artisti che come lei si trovano headliner all'improvviso di questo o di quel festi

Grammy Awards 2014: Dave Grohl, QOTSA, Nine Inch Nails e altri

Rock News
Ai prossimi Grammy Awards 2014 una ventata rock prenderà il sopravvento. Sul palco infatti  le esibizioni di #DaveGrohl, #TrentReznor con i suoi Nine Inch Nails, #JoshHomme e i#QOTSA Queens of the Stone Age e #LindseyBuckingham dei Fleetwood Mac. Questa sarà la prima performance in diretta dai Grammy per Gary Clark, Nine Inch Nails and Queens Of The Stone Age. Questi grandi nomi vanno ad aggiungersi alle altre stelle già annunciate: Jay Z, Beyoncé, Bruno Mars, Metallica, Lang Lang, Pink, Lorde, Taylor Swift, Katy Perry, Robin Thicke, Pharrell Williams, Stevie Wonder, Daft Punk. Nello specifico l'elenco delle nomination rock di nostro interesse sono le seguenti: Best Rock Song: Ain't Messin 'Round – Gary Clark Jr.; Cut Me Some Slack – Paul McCartney, Dave Grohl, Krist Novoselic, Pat Smear; 

La classifica degli ascolti su Spotify nel 2013

Classifiche
Una serie di infografiche immortalano il 2013 più gettonato su Spotify. Gli ascolti in tutto il mondo che si sono aggiudicati il titolo di "best". Spotify è il controverso sito per ascoltare musica in streaming gratis (fino a 10 ore al mese, le regole ormai sono cambiate). Tacciato da moltissimi artisti di fama mondiale di fare più male che bene al mondo della musica Spotify è ormai uno strumento immancabile per gli appassionati di musica e social network. Le infografiche proposte sono da considerarsi rilevanti visto che la base dell'analisi statistica sono tutti gli utenti spotify nel mondo, ovvero 24 milioni. Questi fruitori  quindi hanno creato  con i propri ascolti questi trend: le canzoni più ascoltate in tutto il mondo,  la canzone più ascoltata il Lunedì, la canzone per dimenticare

Un nuovo EP in arrivo per i White Lies

Album, Rock News
Con l'inizio del nuovo Tour Europeo, (che toccherà anche l'Italia, e più precisamente Milano, il prossimo 16 novembre, N.d.R.), i White Lies faranno uscire un nuovo EP che verrà distribuito esclusivamente su supporto fisico durante i concerti del Tour in programma. Un EP decisamente "minimalista", come è stato definito dallo stesso leader della band, Harry McVeigh, che verrà stampato in un quantitativo decisamente limitato (solo 1000 copie) ed una volta che saranno terminate non verranno più ristampate. Il titolo trae ispirazione dell'ultimo album (che abbiamo recensito QUI) e si chiama infatti "Small TV". Le tracce contenute sull'EP sono cinque, due delle quali sono presenti anche sull'edizione standard dell'ultimo disco ("There goes our love again" e "First time caller"), una è tratta da

Brit Awards 2013: la brit music premiata ieri a Londra

Gruppi inglesi, Rock History, Video
Brit Awards 2013, la 33^ edizione dei premi assegnati dall’industria discografica britannica si è svolta ieri, presso la 02 Arena di Londra con la conduzione di James Corden. Alla vigilia i grandi favoriti erano Emeli Sandé e i Mumford & Sons, che si presentavano con ben quattro nomination a testa. A conclusione della serata però è solo l'interprete di Heaven a rispettare le attese portando a casa i due riconoscimenti più prestigiosi (Miglior artista donna e Miglior album con Our Version of Events) mentre i Mumford & Sons, si sono dovuti "accontentare" del premio di Miglior gruppo britannico “British group”. Altro vero trionfatore della serata è stato il venticinquenne cantautore Ben Howard, come spesso accade, in Italia ancora sconosciuto ma molto apprezzato nel Regno Unito. Ne se

Le candidature agli MTV Europe Music Awards: per l’italia Cremonini, Killa, Club Dogo, Marracash e Giorgia

Cantanti italiani, Gruppi inglesi, Rock History
Tolti i bimbetti (Bieber, One Direction) tolte le regine del pop (di regina non ce n'è più una sola?no, siamo sommersi da cloni) e tolti i Kasabian (perchè?perchè?perchè?questa cosa proprio non riusciamo a spiegarcela!) ecco che sono state rese pubbliche le candidature agli MTV Europe Music Awards, che quest'anno si svolgeranno alla Festhalle di Francoforte il prossimo 11 novembre, e sono aperte le scommesse per i dominatori della serata, con la solita Rihanna in testa per numero di candidature e l'introduzione anche nel Vecchio Continente della categoria Best Electronic. Peccato che nelle categorie Best Rock ci siano contemporaneamente Muse, Killers o Green Day o che in Best Alternative sia scontro di voti tra gente come Jack White, Florence & The Machine, Arctic Monkeys o Black Key