LaMusicaDalBasso: StoParDeBassi – Parte2

 

basso3E rieccoci. Seconda parte di questa sequela di gruppi dotati di basso plurimo.

Per chi se la fosse persa, la prima parte è qui

 
Ripartiamo con i TOO HUMAN, gruppo ancora attivo che si aggira tra il metal ed il prog-rock. Con un totale di undici corde, i due bassi si fanno ben sentire e, devo ammettere, meritano decisamente tanto. Molto bello il contrasto tra la sovrabbondanza di timbri gravi e la voce cristallina (seppur decisamente “forte”) della cantante. Li potete seguire sulla loro pagina facebook mentre un loro video è qui

Cambiando completamente genere ed immegendosi in quello che, a mio modesto parere, è IL genere d’eccellenza per un bassista, mi ritrovo a sguazzare tra le note Funk dei DUMPSTAPHUNK. Sono un cifro di gente sul palco, che fanno Funk come fossero negli anni ’70, e lo fanno dannatamente bene!

Sono attivissimi e potete seguirli sul loro sito, su facebook, su twitter e su youtube.

E questo è uno dei loro numerosi video live:

Poi ci sono i NULLA OSTA, band punk hardcore formatasi nel 2002 dalle ceneri dei Tutta Forza. Come avrete intuito, loro sono… Croati. Di Pula, in Istria. Credo sia proprio la vicinanza con l’italia che ha fatto loro propendere per dei nomi italici, ma non ne ho certezza. Comunque, la loro discografia è composta da sette album,di cui l’ultimo uscito nel 2015, quindi sono decisamente ancora attivi.

Li potete tranquillamente seguire sulla loro pagina facebook e ve li potete gustare in questo lungo video:

Rientrando in territorio italico, ci sono i KINGFISHER, band progressive metal dei sobborghi milanesi, sul cui palco potrete trovare non uno, non due, ma bensì tre bassi, una voce ed una batteria.

L’impatto sonoro è decisamente “intenso” ma devo dire che non si sente per nulla la mancanza delle chitarre. Ci ssono vari modi per imparare a conoscerli: tramite facebook e youtube. Mentre il loro sito è ancora in costruzione. Ed eccovi un’anteprima:

Continuiamo con gli EXTINCTION LEVEL EVENT, band Metal proveniente dalla città delle streghe, Salem. Anche loro sono “belli tosti” ma anche in questo caso non si sente per nulla la mancanza delle chitarre. Potete seguirli su facebook, ascoltarli su bandcamp o gustarveli in questo video:

E concludiamo questa seconda tornata con un gruppo, ormai non più in attività da circa un ventennio, che definirei fenomenale, i COP SHOOT COP. Se non li conoscete, dovreste fustigarvi con una treccia di corde di basso (possibilmente tutti MI). Fatto? Ok allora ora potete recuperare leggendovi la loro storia, iscrivendovi alla loro fan-page su facebook e, infine, studiandovi la loro discografia. Intanto iniziate a gustarvi questo loro video:

Naturalmente non ve la cavate così, perché ho in serbo per voi anche una terza (e forse pure una quarta) parte, quindi rimanete qui.

Naturalmente, come sempre, se volete dirmi cose, farmi conoscere nuovi gruppi o quant’altro vi passi per la testa, la mia mail è milo.trombin@yahoo.it