L’ Oroscopo rock di Dicembre a cura di Andrea Labanca

Andrea labanca oroscopo dicembreSecondo il calendario gregoriano dicembre è il dodicesimo ed ultimo mese dell’anno e il primo mese dell’inverno. Si celebra il Natale di Gesù il 25 dicembre.  Il 31 dicembre si festeggia San Silvestro, ultimo giorno dell’anno. E’ il mese in cui si fanno i conti con se stesso e con gli altri. Si tirano le somme dei mesi passati. Serve sangue freddo e capacità di analisi per affrontarlo. Andrea Labanca ne ha da vendere, ed ha fatto questo lavoro per voi. Ecco l’oroscopo di Dicembre, consigli di vita e musicali a cura di Andrea Labanca:

Toro
Sarà un Dicembre minato da grandi quesiti per te, sia interiori che provenienti dall’esterno. Ti saranno richieste delle cose molto precise sia in ambito lavorativo che affettivo e sopratutto qualche giorno prima di Natale ti assaliranno dubbi interiori molto grossi. Un violinista zingaro alla richiesta su dove avesse imparato a suonare così bene rispose: “Sul tetto”.
Ecco se capirai la straordinaria eccellenza di questa risposta potrai mangiare il panettone in santa pace.

Il disordine delle cose ~ Un ponte sul fiume

 

Sagittario
Certo che i problemi sono sempre i soldi, ovvio, follow the money, ma non dimenticarti che sono sempre quasi un risultato e mai un processo. Se sei senza soldi chiediti se sei anche senza idee. Se venisse fuori che sei senza idee, allora fatti prestare i soldi per fare un week-end via da casa e riequilibrati in modo da riuscire a focalizzare su un progetto che ti porti fuori dalla melma.
Provaci ancora Sagittario.

Fun Lovin’ Criminals – Scooby Snacks

 

Gemelli
Il grande filosofo francese Jean – Paul Sartre durante la prigionia e la fuga dal campo dal campo di concentramento di Treviri abbia composto e preparato diversi progetti filosofici, fra cui il meraviglioso, Essere e Nulla al punto di arrivare a scrivere “se la guerra continuasse a questo ritmo lento e cullante, credo che al momento della pace avrei scritto tre romanzi e dodici opere filosofiche” .
In sostanza lo stesso vale per te caro segno speculare il periodo è di guerra, fattene una ragione non ti rimane che provare a costruire nuovi pensieri di cui potrai godere appena la guerra sarà finita. Fallo con serenità, che è sempre il modo migliore migliore per non farsi travolgere dalle cose.

Baustelle – La guerra è finita

 

Leone
Leone se non ti sgamano questa volta potrei puntare direttamente ad un incarico in Regione Lombardia prossimamente. Ne hai fatte di tutte i colori, addirittura uscire con due amici che non sanno nulla dell’altro, insomma sei ad un passo da diventare Belzebù. Ok divertiti in questo periodo, ma attenta/o il conto è quasi sempre molto salato e se fai lacrime da coccodrillo soffri il doppio. Avvisato.

The Rolling Stones – Sympathy For The Devil

 

Ariete
Smettila di fare i calcoli tipo Tolomeo sull’amore, te lo dico io chiaro e tondo: se non ti chiama e non ti cerca e perchè è interessato a te quanto Renzi all’opinione della Camusso. Ora è chiaro?
Attaccati al fatto che ti ha messo un mi piace, o al fatto che all’ultimo messaggio ti ha risposto solo dopo tre giorni, ma la verità è quella.
Ti do un consiglio cancellalo dalla lista delle probabilità: avrà un effetto positivo.
Oppure immaginatelo che ti canta questa canzone…(ti voglio talmente bene che sono arrivato all’auto citazione per te!)

Andrea Labanca – T’Ho messo mi piace non vuol dire che ti amo

 

Vergine
Vergine la tua proverbiale intelligenza al di sopra della media sta facendo cilecca a causa proprio della tua immodestia. Lacan diceva che non possiamo essere dei Santi q che perciò era sbagliato che l’analista assumesse su di sé i dolori del paziente. Figurati se è troppo in un rapporto paziente-dottore come può essere tra due persone che dovrebbero avere una relazione d’amore. Manda il tuo ganzo a stendere e fallo al più presto perchè tu hai bisogno di essere amata non di aiutare ad amarti qualcuno che ha bisogno dei soldi per le sigarette.

Arctic Monkeys – Why’d You Only Call Me When You’re High?

 

Bilancia
Bilancia il lavoro è ok, l’amore è ok, gli amici è ok, tutto ok insomma. Però c’è qualcosa che ti tiene sveglia la notte, giusto? Bè quel qualcosa è che sei corsa un po’ troppo veloce in avanti, trascurando di fare i conti con un pezzo del tuo passato. Nessun problema grave, dei sogni dalla seconda metà di Dicembre ti verranno in aiuto.

Fabri Fibra con Neffa – Panico

 

Scorpione
Pare che la prima esperienza sessuale di Kafka sia avvenuta dopo un appuntamento stipulato alla finestra con la concupita.
Ecco a te non potrebbe succedere, tu ti saresti lanciato dalla finestra anche solo all’apparizione di un manichino lasciato li da qualche trasportatore. Falla finita con questi afflati adolescenziali scoppiati in feste improbabili intorno alle due del mattino, oppure se ami viverli fallo con leggerezza senza svegliarti la mattina come se fossi Beatrice (nel senso della musa) catapultata in American Psyco.

LEVANTE – Alfonso

 

Pesci
Ogni volta che arriva natale tu ti incupisci perchè hai la sensazione che i propositi dell’anno precedente non si siano realizzati e così ti metti una macina al collo e ti presenti alle feste comandate. Falla finita, siamo ciò che riusciamo a fare scriverebbe oggi un moderno filosofo esistenzialista. Fate una lista delle cose che volevate fare lo scorso anno e di quelle che siete riusciti a realizzare, se il conto è troppo a tuo svantaggio fai delle riflessioni oppure fatti un regalo.

Pearl Jam – I am mine

 

Acquario
In una libreria a San Francisco voluta da Dave Eggers c’è un acquario coperto da delle quinte teatrali, come a voler indicare che quello è lo spettacolo principale di cui si può godere in quel luogo, ma anche come metafora.
Bene, ora siediti, respira e chiedeti se sei stato in questi mesi spettacolo, pubblico, tendina o acquirente della libreria.
Scrivimi tra qualche giorno.

Erica Mou – Nella vasca da bagno del tempo

 

Cancro
Si avvicina Capodanno e non hai ancora comprato il biglietto per la lotteria Italia (esiste ancora?) e nemmeno vuoi comprarlo, però vorresti vincere il montepremi ed anzi senti come un’ingiustizia il fatto che non sia mai stato assegnato a te.
Cancro, smettila di fare la Principessa sul pisello! Comprati un paio di buoni libri e parti per Portogallo, il resto del dispaccio ti sarà comunicato sulla via.

(Da Lisbon Story) Madredeus – Ainda

 

Capricorno
Quando Jacques Chirac venne rieletto nel 2002 battendo al ballottaggio col leader del Fronte Nazionale Le Pen i francesi socialisti (che votarono per lui) dissero che era l’uomo con più culo della terra senza riferirsi alle caratteristiche fisiche. Capricorno tu sei nella stessa situazione sia lavorativamente che affettivamente ti sei guadagnato delle cose che non ti sarebbero dovute arrivare. Ora viene fuori lo stratega: se le mantieni ci sai fare e dimostrerai la tua astuzia, se non ci sai fare preparati ad un inizio anno in discesa.

Verve – Lucky Man