William Orbit: “I Blur sono pessimi, mai più collaborazioni con loro”

william orbitWilliam Orbit, produttore musicale e musicista elettronico, divenuto famoso per aver collaborato in passato con Madonna, in una recente intervista rilasciata ad NME, ha raccontato di quanto sia stato difficile per lui collaborare con i Blur, e soprattutto quanto sia stato difficile lavorare con il loro leader, Damon Albarn. Ha infatti dichiarato:

“Oh, non farmi parlare dei Blur. Mettiamola così, non lavorerò mai più con loro. Damon è stato pessimo. È tutto quanto dirò sull’argomento. Mettiamola così, anche se si presentasse l’occasione non tornerei indietro. Non mi verrebbe voglia di affrettarmi per tornare a lavorare su quel disco. Non mi hanno nemmeno pagato! Ma, come dire, non sono il primo al quale succede.”

C’è anche da aggiungere che l’anno scorso, lo stesso Orbit aveva insultato pubblicamente Albarn, accusandolo di essere lui la vera causa della lunga assenza dei Blur sui palchi mondiali, assenza durata fino a questo anno, con la lunga serie di concerti intrapresa dalla band inglese durante la scorsa estate (trovate QUI il nostro live report del concerto al City Sound di Milano) A tale proposito, William Orbit aveva pubblicato sul suo profilo Twitter il seguente status:

Lo status parla abbastanza chiaro, ed afferma che “Damon si comporta come una merda con gli altri Blur”.

Per il momento Damon Albarn non ha ancora replicato alle dichiarazioni di Orbit, ma nel caso lo facesse vi faremo senz’altro sapere.