Il rock saluta Rick Rosas

10555087_10152550653313655_1478789770_nMuore il bassista di Neil Young:  Rick Rosas

di Alberto Pezzali

“Rick the bass player” se ne è andato. Classe 1949 Rick Rosas nacque a Los Angeles. Nella sua lunghissima carriera ha avuto modo di contribuire alla scrittura di quella che è la storia del rock.
Tra le sue collaborazioni vediamo nomi come Joe Walsh, Crosby, Stills, Nash & Young, Jerry Lee Lewis, Johnny Rivers, Ron Wood, Etta James, e Buffalo Springfield.

Ha preso parte alla tournée europera di Neil Young and The Crazy Horse all’ultimo minuto dopo l’ictus che ha colpito Billy Talbot. E’ proprio il genio canadese uno dei suoi maggiori estimatori. Nel Neil Young Trunk Show, un concert film, dice di lui “Rick can play anything!”
Il suo grande amico Ralph Molina lo ricorda con nqueste parole: “Another brother, friend, gentleman has passed. God bless and keep you, my brother”
Se ne va così uno dei pezzi più silenziosi ed efficaci della storia del rock.
Sui dettagli della morte non si sa ancora nulla.