Noel Gallagher se la prende con gli Arcade Fire

noel gallagherIntervistato da Rolling Stone USA, Noel Gallagher ha sparato a zero sugli Arcade Fire, definendoli praticamente dei “pagliacci che fanno disco-music”; ecco le dichiarazioni che ha rilasciato alla rivista americana il maggiore dei fratelli Gallagher:

“No, non ho ancora ascoltato Reflektor, ma per quanto mi riguarda, chiunque, oggi, si presenti sul mercato con un doppio album dovrebbe pensare a smettere di guardarsi il buco del culo: Non siamo negli anni Settanta, ok? Andate a chiedere di un doppio album a Billy Corgan. Chi ha il cazzo di tempo di sedersi a sentire 45 minuti di un singolo album? Quanto sono arroganti queste persone per pensare che tu abbia tempo per sentire un cazzo di disco di un’ora e mezza?”.

Parlando invece della questione dress-code ai concerti degli Arcade Fire, prima resa obbligatoria e poi facoltativa dallo stesso Win Butler, Noel ha invece dichiarato:

“Che senso ha questa roba? Ve lo dico io: quello di distogliere l’attenzione dalla merdosa disco music che esce dalle loro casse. Perché ognuno di loro è vestito come uno dei Tre Moschettieri sotto effetto di acidi”.

Nella stessa intervista, Noel ha parlato anche degli Arctic Monkeys, e del loro ultimo disco AM (che noi de LaMusicaRock.com vi abbiamo recensito QUI). L’ex Oasis ha espresso decisamente parole di stima per la band di Sheffield ed ha dichiarato:

“La seconda metà del disco la senti e fai: “Mah, sì, non male”, ma la prima metà è veramente bella, cazzo”.

Noel ha colto anche l’occasione per parlare del suo nuovo disco da solista con gli High Flying Birds, e a tal proposito ha affermato:

“Trascorrerò la maggior parte del 2014 in studio a registrare il mio secondo album solista. Forse lo registrerò a New York, e sarebbe una cosa che non ha mai fatto finora.

La data di uscita prevista per il nuovo album di Noel Gallagher è per il 2015.