Lou Reed ricoverato d’urgenza al Southampton Hospital di New York

velvet-underground-and-nico (1)L’ex leader dei Velvet Underground, Lou Reed, sarebbe stato ricoverato d’urgenza al Southampton Hospital di New York la scorsa domenica mattina, almeno stando a quanto riferito dal New York Post.

Stando a quanto dichiarato dai medici, la causa dell’improvviso ricovero sarebbe dovuta ad un grave stato di disidratazione dell’artista; in ogni caso, lo staff medico della struttura sanitaria, ha rassicurato i giornalisti della testata americana affermando che Lou Reed è stato sottoposto a tutti i trattamenti del caso e che attualmente si trovi in buone condizioni di salute, anche se non ci è dato sapere se sia già stato dimesso o meno dall’ospedale.

Vi ricordiamo inoltre che l’ex leader dei Velvet Underground è reduce da un recente trapianto di fegato (noi del LaMusicaRock.com ve ne avevamo già parlato QUI) e che il nuovo ricovero avviene circa 10 giorni dopo la prima apparizione in pubblico dell’artista dopo la difficile operazione. Il 20 giugno scorso infatti, Lou Reed aveva presenziato al Lions International Festival of Creativity di Cannes.

In un intervista rilasciata nella stessa occasione, il settantunenne rocker americano aveva dichiarato:

“Come ha fatto il tempo a passare così in fretta? Mi ricordo di aver avuto 19 anni soltanto l’altro giorno. Potevo cadere tranquillamente e rialzarmi in un batter d’occhio. Adesso, quando cado, se devo rialzarmi, si parla di almeno nove mesi di terapia.”