Il ritorno degli Strokes: un unico live a New York

The StrokesQualche tempo fa, il chitarrista Albert Hammond Jr. aveva dichiarato che non ci sarebbe stato un ritorno imminente degli Strokes, quantomeno in sala di registrazione. Non ci sarà ancora un nuovo disco, ma a quanto pare la band di Julian Casablancas ha deciso di interrompere il silenzio sui live che proseguiva ininterrotto dalla fine del Tour di Angles, il penultimo disco della band uscito nel 2011. Sì, perchè come ben saprete, nonostante gli Strokes l’anno scorso abbiano fatto uscire un nuovo disco, Comedown Machine,  hanno inspiegabilmente deciso di non pubblicizzarlo con un tour, come chiunque si sarebbe in realtà aspettato.

Un’unica data al momento, e non si sa ancora se ce ne saranno delle altre imminenti (ma noi ovviamente speriamo di sì) e in una location un tantino fuorimano per noi italiani. La band di Julian Casablancas infatti si esibirà come headliner al Governors Ball Music Festival di New York, festival che si tiene ogni anno sulla Randall’s Island, a due passi da Manhattan, tra il 6 e l’8 di giugno di quest’anno.

Un festival di tutto rispetto, che oltre agli Strokes, (ed allo stesso Casablancas, che si esibirà anche da solista) vede la partecipazione dei Vampire Weekend, dell’ex leader dei White Stripes Jack White, Skrillex, Outkast, Interpol e tanti altri. Unico “italiano” a partecipare è Sir Bob Cornelius Rifo, A.k.a. The Bloody Beetroots (Live).

Se verranno annunciate altre date degli Strokes, cercheremo di farvelo sapere quanto prima!