Deproducers: PLANETARIO… incontro tra musica e scienza!

deproducers_planetario_350x232Andate a teatro, andate ai concerti, andate nei musei, andate al planetario! Tutto questo potete farlo in un’unica sera con Vittorio CosmaGianni MaroccoloRiccardo Sinigallia e Max Casacci, Deproducers. L’unione dei misteri del cielo con la voce del direttore del Planetario di Milano alla musica. A volte sembra che ci piaccia tutto del mondo della musica, ma poi si finisce sempre per avere delle preferenze… legate a ciò che veramente lascia senza parole!E’ questo sicuramente il caso di DEPRODUCERS, l’incontro tra la musica e la scienza. Un connubio senza precedenti che nasce grazie all’incontro di musicisti-produttori del calibro di Vittorio CosmaGianni MaroccoloRiccardo Sinigallia e Max Casacci(Deproducers). Il progetto parte con “Planetario“, il primo capitolo, in cui si uniscono conferenze spaziali dell’astrofisico e direttore del Planetario di Milano Fabio Peri, un’opera di 8 tracce, un tappeto sonoro che trascina l’ascoltatore dritto nel centro della volta celeste insieme alle suggestive parole dell’astrofisico. Deproducers è una sorta di collettivo, l’idea nasce da Vittorio Cosma, che decide di coinvolgere alcuni dei musicisti che più stima. Una mattina, con l’idea di Deproducers in testa, decide di entrare nel Planetario di Milano, dove incontra il direttore Fabio Peri, uno scienziato con un occhio di riguardo verso la musica, l’empatia è immediata e viene subito coinvolto nel progetto. L’astrofisico illustrerà le meraviglie del cosmo e il mistero della sua nascita, le costellazioni e la loro mitologia, il rapporto tra l’Uomo e l’Infinito, il tutto veicolato da un’incredibile capacità di coinvolgere il pubblico con un linguaggio semplice e accessibile. Con lui, i quattro produttori insieme alla strabiliante batteria di Dodo Nkishi e alla partecipazione di Howie B hanno realizzato “Planetario”.

23/1 ROMA Auditorium della conciliazione

27/1 CREMONA Teatro Ponchielli

1/2 MILANO Teatro dal Verme

4/2 TORINO Teatro Colosseo

A proposito, lo sapevate che la luce viaggia a 300.000 km/s?

 

http://www.deproducers.it
https://www.facebook.com/deproducers
http://www.twitter.com/iDeproducers