Ci vediamo alla prossima “fine del mondo”

Un minuto fa doveva finire il mondo, secondo milioni di creduloni. A loro dedichiamo questa canzone.

 

When you believe in things that you don’t understand,
Then you suffer,
Superstition ain’t the way, no, no, no
shut up!