B-Parade 2012, torna la street a Berlino?

Era il 24 Luglio del 2010 a Duisburg, quando ventuno ragazzi finirono per morire all’interno del tunnel attraverso il quale avrebbero dovuto accedere alla spianata che ospitava la Love Parade 2010. Una tragedia. La manifestazione violenta per migliaia di giovani del passaggio all’età edulta, la metafora che diventa spaventosa realtà prendendo forma all’interno di un tunnel dove tutti spingono, urlano, calpestano ed in ventuno muoiono. Un episodio troppo sconvolgente, la decisione ovvia per le autorità tedesche: ” La Love Parade non si farà più” .
Pare invece, ed è notizia di questi giorni, che lo street festival potrebbe tornare. La manifestazione non si chiamerà più “Love Parade” ma “B-Parade” e dovrebbe tornare a svolgersi a Berlino. Sarebbe la prima volta dal 2006, ultima estate in cui la capitale tedesca ospitò l’evento. Il percorso, stando alle volontà degli organizzatori, sarà lo stesso della vecchia “Love”. Un percorso attraverso le vie del centro di Berlino che culminerà con la festa alla “Colonna della Vittoria”.
Non si tratta però esclusivamente di un ritorno al passato. Rispetto alle passate edizioni la street non incentrerà più il suo progtramma musicale esclusivamente sulle migliori sonorità tecnho internazionali. Un vero e proprio evento culturale, come vorrebbe Eric J. Nussmaum (uno dei principali organizzatori della nuova street), al cui interno verranno rappresentate musicalmente tutte le sub-culture di cui si compone la scena clubbing internazionale.
L’organizzazione avrebbe già fissato l’appuntamento, programmando la B-Parade per il prossimo 21 Luglio. Attualmente, come riportano i principali quotidiani tedeschi, la manifestazione è al vaglio delle istituzioni e delle autorità tedesche, che a breve si pronunceranno a riguardo.
Inutile sottolinerare come la sicurezza dei 450 mila partecipanti previsti, oltre che il ricordo e il rispetto delle vittime del 2010, dovrà necessariamente essere il punto di forza di questa nuova manifestazione.