Albert Hammond Jr. smentisce: nessun ritorno imminente degli Strokes

strokesVenerdì scorso avevamo pubblicato la notizia del ritorno imminente in sala di registrazione per gli Strokes, a seguito della notizia trapelata dalla newsletter ufficiale del gruppo. A “rompere le uova nel paniere” però ci ha pensato il chitarrista della band, Albert Hammond Jr. che, durante un’intervista atta alla promozione del suo album da solista AHJ, ha infatti smentito tutto dichiarando:

“Noi non ne sappiamo nulla; in merito non ci sono particolari novità. Non stiamo scrivendo o facendo nulla. Almeno, può darsi che individualmente ci si stia in qualche modo dando da fare, ma non pensateci tutti insieme in studio a registrare o cose del genere”.

Nonostante la band non abbia in programma impegni dal vivo e, a questo punto, nemmeno pubblicazioni a breve, Albert Hammond Jr. è  ottimista sul futuro degli Strokes, e parlando del perchè della mancata pubblicizzazione dell’ultimo album ha dichiarato:

albert hammond jr“Credo che a rendere speciale il tutto siano le dinaniche che ci sono tra noi; c’è qualcosa che funziona. Con “Comedown Machine” pensavamo fosse interessante pubblicare un disco e vedere come fosse andato senza tour promozionale o campagne sui media, per poi ritrovarci a questo punto delle nostre vite, senza più un legame con un’etichetta, e vedere come reagire per andare avanti. Credo che la gente voglia cosa immediate, ma io penso che le cose meditate siano le migliori.”

Vi lasciamo al video ufficiale di Reptilia, vecchia hot di successo della band risalente al secondo album “Room On Fire“.