Grateful Dead “Fare thee Well”: tre concerti e un film per i 50 anni

Grateful Dead celebrano cinquant’anni di carriera.

Greatful dead locandinaTre concerti dal vivo e un film in proiezione su tutti gli schermi del mondo. Questo il modo in cui i Grateful Dead hanno scelto di celebrare i cinquant’anni della loro straordinaria carriera. Un’avventura cominciata negli anni ’60 per le strade di San Francisco, lungo le quali di Dead hanno cominciato ad allargare le porte della percezione sconfinando nella sperimentazione fra rock, blues ed LSD. I Grateful Dead hanno così scritto alcune delle pagine della storia del rock oggi diventate leggenda, aprendo le strade ad un nuovo genere, ma soprattutto ad un nuovo stile di pensiero.

Adesso i quattro componenti rimasti della band originale Mickey Hart, Bill Kreutzmann, Phil Lesh e Bob Weir, saranno affiancati da una band composta da Trey Anastasio, Jeff Chimenti e Bruce Hornsby e per tre sere riproporranno dal vivo la loro musica. “Fare Thee Well“, questo il nome dei concerti evento, andrà in scena il 3, il 4 e il 5 luglio al Soldier’s Field di Chicago. Chi non avrà la possibilità di assistere dal vivo agli show, potrà rifarsi il 6 luglio, quando l’ultima delle tre date sarà riproposta in versione integrale sugli schermi cinematografici di tutto il mondo per un’unica sera.

Dei concerti non esiste scaletta, gli show sul palco saranno all’insegna dell’improvvisazione e questo non fa che rimarcare l’unicità dell’evento. I proposito Bill Kreutzmann ha dichiarato: “Celebrare il nostro cinquantenario non è solo un modo di ricordare, non vogliamo solo far rivivere il passato; abbiamo sempre improvvisato musica sul palco, musica nuova, che nasceva nel momento, faremo lo stesso anche questa volta”.