The Shak and Speares: “Gagster” – la nostra recensione

01_F_[cover]Gli Shak and Speares sono una band folk rock proveniente da Pompei; la band è attiva fin dal 2010 e in questi anni hanno avuto occasione di calcare diversi palchi importanti, condividendo lo stage con band del calibro degli Skunk Anansie, Lo Stato Sociale, Zen Circus e tanti altri.

Gagster è il loro primo album, prodotto per FreakHouse Records ed Happy Mopy Records, con distribuzione Audioglobe/Believe digital è uscito il 21 gennaio di quest’anno. E’ un album molto particolare, con un sound rock mescolato sapientemente ad elementi folk, che rende i brani molto allegri e spensierati, facendo così presa immediata sull’ascoltatore, che non si annoia di certo ad ascoltare un disco di questo tipo.

I singoli di lancio sono stati, nell’ordine, “Zoolander“, “Stay Foolish, Stay Groupie” e “Gypsies On The Cars“, tre brani che rispettano alla perfezione quanto accennato poco fa, e insieme alle altre 5 tracce presenti sul disco (per un totale quindi di 8 brani), compongono un album che funziona alla grande.

Se volete vederli dal vivo, vi ricordiamo che gli Shak and Speares suoneranno durante la serata finale del Milano Film Festival – ParkLive (di cui LaMusicaRock.com è Media Partner) il prossimo 15 settembre, e saranno accompagnati sul palco dai Kafka on the Shore.

Vi suggeriamo di dare un ascolto al loro album, disponibile tramite BandCamp direttamente in fondo questo articolo.