The Comet – Nothing but the wind: la recensione

the cometI The Comet sono una band originaria di Milano, formata dal cantante e chitarrista Matteo Pauri,  dalla bassista Manuela D’Andrea, dal secondo chitarrista Corrado Carnevali e dal batterista Luca Vitaliano. La band è operativa fin dal 2007, e nel 2010 ha registrato un primo demo contenente 4 tracce. Nel 2014 esce Nothing but the wind, il primo vero disco della formazione milanese, contenente 9 tracce che vanno dal classic rock al garage rock, passando anche per il blues.

Nonostante siano di Milano, come già detto in precedenza, ascoltando il disco, fin dai primi brani, ci si rende subito conto che questa band di italiano ha davvero poco. Ci troviamo di fronte un “wall of sound spectoriano” accompagnato dalla voce roca e cavernosa del cantante. Davvero notevole. Le tracce “più tradizionali” sono intervallate da un brano totalmente strumentale (Bad Water) e da una cover di Patti Smith (Dancing Barefoot), rielaborata oppurtunamente per essere cantata da una voce maschile.

Vi lasciamo al video ufficiale di Whisper, traccia numero 5 di “Nothing but the wind”.

Pagina Facebook The Comet