Terrestre, il disco d’esordio dei SAMCRO: la recensione

I SAMCRO, alias Mario Caruso (chitarra, voce) e Nicola Cigolini (batteria, voce) sono un duo blues/rock proveniente da Arezzo. Terrestre è il loro disco d’esordio, prodotto dall’etichetta indipendente Soffici Dischi e distribuito da Audioglobe. In tutto sono nove tracce dalle sonorità garage rock/blues, che ricordano molto quelle dei Black Keys o dei White Stripes, e nonostante siano tutte interamente in italiano, restano comunque molto convincenti. Decisamente un punto a loro favore.

Il disco dei SAMCRO scorre veloce e diretto, senza inutili fronzoli, ed è davvero godibile fin dal primo ascolto. I brani sono tutti decisamente orecchiabili, con numerose parentesi strumentali davvero notevoli. E’ talmente coinvolgente che sembra quasi di assistere dal vivo ad un loro concerto e non a dei semplici brani registrati in studio. Terrestre è assolutamente uno di quei dischi che vi suggeriamo di ascoltare, perchè vi permetterà di passare una mezz’oretta spensierata con del sano ed energico rock’n’roll, e siamo sicuri che vi piacerà.

Vi lasciamo al video ufficiale della title-track del disco, Terrestre.