Les fleurs des maladives: Medioevo! – la recensione

les_Fleurs_des_Maladives_MEDIOEVO_webLes fleurs des maladives presentano il loro primo LP “Medioevo!”, uscito il 12 Novembre 2013 per Zeta Factory, Master Music srl.  Les fleurs des maladives trio nato tra Como e Milano, composto da Davide Noseda (voce, chitarre, testi e melodie), Ugo Canitano(basso e cori) e Riccardo Giacalone (batteria e percussioni). Medioevo è composto da 13 tracce con sonorità che spaziano nell’immenso mondo dell’alternative rock. Les fleurs des maladives non hanno inventato nulla, assolutamente nulla. Medioevo non offre nuove strade da percorrere alla musica contemporanea, ci mancherebbe. È però sicuramente un bel segnale di vita per il rock nostrano. Soprattutto per il fatto che il gruppo si avventura in territori musicali diversi dal solito, arrangiamenti compatti, chitarre stoner e cavalcate rock che affrontano tematiche che vanno dalla causa Tibetana alla guerra in Vietnam, e quasi tutti i conflitti tra occidente ed oriente, anche quelli dell’essere. Medioevo è un continuo evolversi verso un rock sporco, lascivo e distorto ( oltre Novembre, che si inserisce bene nel concept dell’intero album). Hard rock ma non solo, perché aldilà dei riff pesantissimi di Medioevo e Amoxicillina si rimane soprattutto sorpresi dalle sonorità post-stoner che traspaiono un po’ ovunque. Les fleurs des maladives sono eclettici, capaci di aumentare le dosi di psichedelia  e di fonderla con impreviste tendenze progressive le quali traspaiono nella splendida “La bellezza”, recitata invece che cantata. In tutti questi braniun’acquisita maturità compositiva e un’attitudine decadente che rende questo album e questa band un tassello importante del panorama rock nostrano.

Tracklist:

1) La Fine – 2) Amoxicillina – 3) Vittime della moda – 4) Sindrome post-Vietnam – 5) Medioevo – 6) Novembre – 7) L’alchimista – 8) La Bellezza – 9) Ennio – 10) Dharmasala – 11) Abbandono d’Oriente – 12) 21 grammi di cenere

Website: http://www.fiorellastri.it/
Facebook: https://www.facebook.com/fiorellastri