Franz Ferdinand: “Right Thoughts, Right Words, Right Action”

Franz_ferdinand_right_thoughts_right_words_right_actionA 4 anni di distanza dall’ultimo album (Tonight, album decisamente sotto le aspettative dei fan della band di Glasgsow) i Franz Ferdinand tornano con Right Thoughts, Right Words, Right Action. Nelle 10 tracce del nuovo album, Alex Kapranos e soci tornano in parte alle sonorità dei primi due album (dei veri capolavori musicali, soprattutto il primo, N.d.R.) ma perdono in parte la grinta e la raffinatezza che li aveva resi celebri nel 2004 e nel 2005.

Si parte alla grande con il primo dei due singoli estratti per il momento, ovvero Right Action, che con il suo ritmo compulsivo e travolgente difficilmente vi uscirà dalle testa una volta ascoltato. Il brano successivo, Evil Eye, ripercorre invece le sperimentazioni più elettroniche dell’album precedente, con bassi molto accentuati all’inizio che a tratti ricordano Ulysses (primo singolo di Tonight, N.d.R.). Il terzo brano è Love Illumination, secondo singolo estratto al momento da questo disco. Un brano ben ritmato, simile come carica a Right Action, e con lo stesso potere ipnotico di restare memorizzato nella mente dopo averlo ascoltato alcune volte. I brani successivi, come Stand on the Horizon, Fresh Strawberries, Bullet, Treason! Animals!, The Universe Expanded e Brief Encounters fanno il loro dovere, tra alti e bassi, senza infamia e senza lode; si lasciano ascoltare, senza però voler strafare.

tumblr_mor5vovvLu1rtfu5vo1_500Il brano conclusivo di questo disco, Goodbye Lovers & Friends si chiude con una sorta di “saluto” all’ascoltatore: “You can laugh as if we are still together/ But this really is the end”. Saluto che poteva essere mal interpretato dall’ascoltare alla luce delle dichiarazioni dello stesso Kapranos di qualche settimana fa e che invece vuole solo ricordarci che i Franz Ferdinand sono tornati; speriamo però che stavolta non ci facciano aspettare altri 4 anni per un nuovo disco!

E’ stata rilasciata, oltre alla versione standard del disco, anche la versione deluxe, intitolata: Right Notes, Right Words, Wrong Order, contentente anche le versioni live di alcune canzoni realizzate nella live session ai Konk Studios di Londra.

Vi lasciamo al link Spotify per l’ascolto integrale del disco.