Obama applaude i The Killers

Cantanti USA, Rock News, Senza categoria
Nonostante quanto si dica in merito alla loro separazione, sia molto più di una voce (Brandon Flowers debutterà a breve con l'album d'esordio solista "Flamingo") l'occasione era di quelle che non si possono rifiutare. Se a chiamarti per suonare a casa sua il quattro Luglio  è il presidente degli Stati Uniti d'America, declinare l'invito è quantomeno inappropriato. "Non ci ricapiterà mai più di servire gli uomini e le donne di questa nazione , suonare per loro il giorno del compleanno dell'America è per noi un privilegio" ha dichiarato lo stesso Flowers aggiungendo poi che per loro "partecipare alle celebrazioni del quattro luglio alla Casa Bianca è per loro un onore monumentale". Durante il loro show I Killers hanno suonato praticamente tutti i loro più grandi successi, da "Sombody told me

Heineken Jammin Festival 2010 – Il programma di Domenica 4 luglio

Live Report, Rock News
Una Heineken Jammin Festival che si scalda ancora di più per la seconda giornata della manifestazione. Sotto un caldo torrido, con temperature costantemente oltre i 30°, il popolo rock si prepara ad una seconda giornata ricca di artisti. Infatti, nella giornata di domani, suoneranno dei grandissimi della musica rock internazionale: Green Day, Thirty Seconds To Mars, Rise Against ed Editors. Tra questi mostri sacri vi sarà il battesimo di fuoco dei The Bastard Sons of Dioniso, rock-punk band originaria del Trentino e lanciata nel 2009 da X-Factor. Insomma la festa continua...e come direbbero i Green Day: «It's not over 'til you're underground it's not over before it's too late. »

Heineken Jammin Festival 2010 sabato 3 luglio: La Fame di Camilla, Plan De Fuga, Stereophonics, Aerosmith, The Cranberries

Gallery
Birre gelate per musica bollente: l'Heineken Jammin Festival 2010, dodicesima edizione, riparte  dal Parco San Giuliano di Venezia. Quattro giorni -  dal 3 al 6 luglio - di note a oltranza e pura adrenalina nel corso dei quali non mancherà un importante richiamo sociale voluto dalla Provincia del capoluogo veneto: "Life is better without drugs" (la vita è migliore senza droghe) è l'iniziativa promossa nel corso dell'evento attraverso la distribuzione di depliant consegnati in appositi stand. Con l'utilizzo di messaggi "giovani per i giovani" l'intento è di far passare il concetto secondo cui "leggera e pesante, la droga è sempre da sfigati". Nobili fini per appuntamenti imperdibili: perchè, in virtù del fatto che la musica adempie doverosamente alla funzione sociale, uno degli scopi che l

Rock in Roma 2010: The Cranberries (5 luglio)

Gruppi irlandesi
Ci saranno anche loro, anzi: saranno gli apripista dell'edizione 2010 del Rock in Roma, appuntamento estivo in programma nella Capitale dal 5 al 30 luglio presso l'Ippodromo delle Capannelle. The Cranberries, di nuovo insieme e in ottima forma, sembrano aver voglia di recuperare il tempo trascorso (la bellezza di sette anni) a dedicarsi - ciascuno - ai propri progetti individuali. La reunion della band irlandese - Dolores O'Riordan, Noel Hogan, Mike Hogan e Fergal Lawler - ha ovviamente allietato i milioni di fans sparigliati per il mondo e messo i supporters italiani nelle condizioni di goderseli per bene in questo scorcio di estate all'insegna della musica. Dopo l'esibizione del 3 luglio sul palco dell'Heiniken Jammin Festival (Venezia) il gruppo volerà quindi a Roma per il concerto del

R.E.M.: il 13 luglio il nuovo doppio disco

Album, Rock News
I R.E.M. celebreranno il 25° anniversario del loro terzo album Fables of the Reconstruction con un sua riedizione contenente, nel primo disco, tracce completamente rimasterizzate dei pezzi originali e, nel secondo disco, un'ampia collezione di demo e canzoni inedite. Il disco sarà nei negozi americani il 13 di luglio e, attualmente, solo la rivista Rolling Stone ha avuto in esclusiva l'ascolto della nuova versione di "Driver 8" (clicca qui per ascoltare). (altro…)

E’ tempo di Heiniken Jammin Festival

Live Report, Rock News
Il momento è arrivato, Venezia è pronta ed il palco allestito: questo è il week end dell'Heiniken Jammin festival. Una data che tutti i rockers hanno da tempo segnato sul calendario, e che rappresenta l'appuntamento più importante della stagione dei concerti made in italy. La rassegna è infatti diventata con il passare degli anni, un punto di riferimento per il rock italiano e internazionale. Quest'anno poi il cast è più ricco che mai. Attesa spasmodica per i gruppi headliner come gli Aereosmith, che tornano in italia dopo un assenza decisamente troppo lunga, i Green Day, i Black Eyed Peas e per concludere i leggendari Pearl Jam. Curiosità anche per gli alcuni degli altri gruppi che parteciperanno alla rassgena. Fra questi non dimentichiamo i Cranberries, che apriranno il concerto degli Ae

Blink in studio per registrare il nuovo album

Album, Cantanti USA
Dopo anni di silenzi, separazioni, progetti solisti, reunion e un tour mondiale che li tiene in giro da quasi un anno, i Blink 182 sono finalmente pronti ad entrare in studio per registrare il nuovo album. Il disco dovrebbe cominciare a prendere forma in autunno, per vedere poi la luce nel 2011, come confermato dal cantante Marc Hoppus: "Entreremo in studio quando torneremo dall'Europa, giusto il tempo di salutare il pubblico californiano con l'ultimo show, e poi ci chiuderemmo là fino alla fine del 2010". Poche le indiscrezioni riguardo la data d'uscita, e il nome dell'album.

Classifiche: le 5 Power Ballads più belle di sempre

Classifiche, Rock History
Le Power Ballads sono entrate prepotentemente nel panorama musicale all'inizio degli anni '70 e grazie a loro i Rockers han potuto finalmente mostrare un lato più soft e sentimentale, sdoganandosi così in parte dal clichè di perenni cattivi ragazzi ("badasses"). Immediatamente è diventato un genere di successo, difatti da allora la maggior parte degli artisti rock, nei loro album, tendono a mettere almeno uno o due brani di questo tipo. La nostra top 5... Nothing Else Matters - Metallica (altro…)

Kylie Minogue: con Aphrodite punta al successo di Lady Gaga

Album, LaMusicaPop
Ogni sua novità scatena sempre il pruriginoso interesse di fans e critica. L’australiana Kylie Minogue, in vista del lancio del suo nuovo album “Aphrodite” ha già aperto la strada e tante voci e pettegolezzi, caricando a molla l’attesa dei suoi sostenitori (e anche dei suoi detrattori). Prima bordata: “Vorrei che il successo di questo disco ricalcasse quello di Bad Romance di Lady Gaga. Sarei felice di raggiungere il suo livello di successo”. Leggasi tra le righe: se c’è riuscita lei dal nulla, la Minogue potrebbe vincere ancora facile. Seconda indiscrezione: la regina del sexy pop avrebbe dichiarato che se dovesse chiudere adesso la sua carriera artistica, questo cd ne rappresenterebbe una degna chiusura. (altro…)

Canzoni: la top 5 alle porte di Italia-Slovacchia

Classifiche
Mica per niente. Ti alzi, sbadigli, cerchi di richiudere gli occhi. Invano. Sono le 8. Si travaglia. Anche oggi. Ma alle 16 c'è l'Italia. E me la vedo. Al lavoro. Alla faccia di Renato Brunetta. Ma il lasso di tempo che va a precedere. Lo musico. Qualche frase, un paio di ritornelli. E viene su da sola. La top five che precede la partita. Cruciale, decisiva. Non esiste criterio, non cercatelo. Avessero giocato domani, le cinque sarebbero state altre ancora. Ovvio. Io dico: 1. LEVA CALCISTICA CLASSE '68 (Francesco De Gregori): una toccante storia di calcio, di vita e di formazione giovanile. E speriamo che nessuno abbia paura di sbagliarlo, il calcio di rigore. 2. HEROES di David Bowie (inserita nella colonna sonora di Christiane F., noi i ragazzi dello zoo di Berlino. Il riferimento n