Zanne Preview: Fall, Loveless Whizzkid, Stash Raiders, Werto, Diane And The Shell

zanne previewEd eccoci di nuovo a parlare di Zanne Fest e delle sue fantastiche preview. Sabato scorso infatti, 4 Luglio, è andata in scena la terza giornata di preview!

Di Egle Taccia

Stavolta prima di andare ad ascoltare l’ottima musica proposta gratuitamente dagli organizzatori del festival, in collaborazione con l’università di Catania, ci siamo soffermati ad ammirare la splendida mostra inaugurata ieri nei sotterranei delle Cucine dei Benedettini, intitolata Posters Rock. Di cosa si tratta? Di una mostra di rock poster art internazionale a cura di Clockwork Pictures. Nell’ esposizione si esplora il fenomeno dei Gigposters, che sono delle opere realizzate con la tecnica serigrafica in occasione di concerti ed eventi musicali. Potrete andare a curiosare tra le fantastiche opere dell’evento fino al 18 luglio.

Torniamo alla musica! L’evento apre con le proposte presentate da alcune delle case discografiche indipendenti italiane. Stavolta la location torna ad essere il cortile principale del Monastero. Mentre aspettavamo con ansia il live dei The Fall si sono esibiti i LOVELESS WHIZZKID, gli STASH RAIDERS, i WERTO ed i DIANE AND THE SHELL.

Il live dei The Fall è stato forse il più atteso tra quelli proposti nelle precedenti serate. L’arrivo di sir Mark E. Smith, frontman della band, è stato accolto con un immenso calore. La loro prima volta al sud Italia rappresenta qualcosa di unico per la città. Questa band, storica band inglese nata nel 1976, viene spesso indicata come prima vera rappresentante del genere post punk. Negli anni hanno esplorato però numerosi generi. Noti per i loro suoni graffianti, per il parlato che si sostituisce spesso al cantato e per la difficoltà che spesso accompagna la comprensione delle parti vocali dei brani, questo gruppo ha pubblicato negli anni qualcosa come 28 album in studio e ben 89 album totali se consideriamo anche i dischi live e le raccolte. Potete ben capire come l’attesa del loro live abbia smosso mezza Sicilia in direzione Catania. Tra il pubblico si mescolavano età diverse, segno della presenza dei fan storici della band e della perfetta riuscita di queste anteprime del Festiva, che ormai è vicinissimo. Il live è stato a dir poco grandioso, il pubblico era entusiasta; in giro c’era anche chi si è addirittura dichiarato commosso di aver potuto assistere, nella propria città, alla realizzazione di un evento del genere. Quello che gli organizzatori di Zanne stanno rendendo chiaro a tutti, è che con l’impegno ed un’ottima conoscenza musicale alla base della direzione artistica, anche band internazionali riescono a raggiungere la nostra città. Ma non sono solo le band internazionali che si stanno spostando verso la nostra città per il festival. Si sta infatti segnalando la presenza di quelli che spesso definisco come i turisti del rock, pronti a spostarsi ovunque per vedere le proprie band preferite! Come vi dicevo, il live dei The Falls è stato strepitoso; potrete farvi un’idea di quello a cui abbiamo assistito anche grazie al report fotografico del nostro Daniele Di Mauro. Volete che vi racconti qualcosa di simpatico? Sembra che ad aver destato la curiosità di molti, è stata la voglia di capire come mai, nonostante il caldo torrido della serata, la tastierista della band indossasse borsa e cappotto.

Ci vediamo il prossimo sabato, 11 Luglio, per l’ultima delle nostre preview, che vedrà sul palco i PRINZHORN DANCE SCHOOL, preceduti da altri 4 interessanti showcase di apertura. Non dimenticate di ballare grazie alla selezione musicale di Weak Ct, mi raccomando!

Ecco tutte le foto di sabato 4 Luglio @  Zanne Preview

ph Daniele Di Mauro

The Fall

Invalid Displayed Gallery

Loveless Whizzkid

Invalid Displayed Gallery

Diane And The Shell

Invalid Displayed Gallery