Steve Hackett @ Estathé Market Sound di Milano: report e foto

STEVE HACKETT LIVEIl leggendario chitarrista della ancora più leggendaria band dei Genesis, Steve Hackett, lunedì 21 settembre ha portato la sua musica sul palco dell’Estathé Market Sound.

foto e report di Niska Tognon

In uscita con il suo nuovo lavoro “Wolflight“, pubblicato alla fine dello scorso marzo, Steve Hackett celebra quest’anno i 40 anni di Voyage of the Acolyte, il primo album da solista, pubblicato nel 1975 quando l’autore era ancora chitarrista dei Genesis. Dopo il Genesis Revisited Tour del 2013 e 2014 che lo ha portato a suonare in tutto il mondo, Hackett è ripartito con il suo nuovo tour mondiale con prima tappa italiana nella città di Milano. Un concerto di 3 ore diviso in due parti, in quello che si potrebbe definire un vero e proprio viaggio musicale che ha ripercorso la carriera musicale dell’artista, la prima parte caratterizzata da brani del suo ultimo album Wolflight, e dall’interpretazione di pezzi tratti sia da Voyage of the Acolyte che da altri suoi dischi solisti, Please Don’t Touch, Spectral Mornings e Defector.

NAD SYLVAN

Solo alla conclusione di questa prima parte il cantante Nad Sylvan sale sul palco per proseguire poi nella seconda parte dello spettacolo con pezzi del repertorio dei Genesis, pescando soprattutto nei primi anni Settanta: canzoni come Get ‘em Out by Friday e Can-utility  After the Ordeal, Aisle of Plenty e Cinema Show, Selling England by the Pound,  Musical Box e The Lamb Lies Down on Broadway.

Sul palco con Steve Hackett : Roger King (tastiere), Gary O’Toole (percussioni), Rob Townshend (fiati e percussioni), Roine Stolte (basso) e il cantante Nad Sylvan.

vi lasciamo alle foto della serata

ph Niska Tognon

Invalid Displayed Gallery