Show case dei Colour Moves con l’ex chitarrista degli Afterhours, Giorgio Ciccarelli @ 75 Beat Milano

_DSC8212DOPO 28 ANNI di silenzio I COLOUR MOVES tornano sulla scena musicale con un nuovo album anzi meglio dire il loro primo album “A LOOSE END“ presentato sabato 07 marzo al 75 Beat di Milano.

di Niska Tognon

Nel giugno 2013 i vecchi componenti si ritrovano a risuonare i pezzi di allora e il feeling sempre in crescendo che stavano maturando li ha portati nel 2014 alla registrazione della prima parte del disco A Loose End sotto la direzione artistica di Paolo Mauri e Giorgio Ciccarelli. A marzo 2015 l’uscita ufficiale del disco con la berlinese Interbang Records.

Un disco che racconta la storia dei Colour Moves diviso in due parti:

IL DISCO UNO (2014-2015) “Le canzoni di ieri, suonate oggi”, contiene brani composti tra il 1985 e il 1987, ma incisi solo nel 2014.

“In questo disco abbiamo mantenuto gli stessi arrangiamenti e in parte gli strumenti ed effetti originali dell’epoca, ma ci siamo avvalsi della tecnologia digitale di oggi nonché della nostra mutata sensibilità.” “I testi del Disco Uno sono stati riscritti sulla base di frammenti di parole che sono sempre comparse nelle canzoni e seguendo il più possibile la “fonetica” originale, adattando episodi attuali allo stile dell’epoca e alle parole che avrebbe usato un ragazzo di 19 anni, 28 anni fa.

IL DISCO DUE (1986-1987) “La fotografia di un’epoca” .Questo disco speculare, contiene invece brani composti e incisi tra il 1986 ed il 1987 : “ l’età dell’innocenza”

“Questa carica contagiosa di ingenuità si rispecchia soprattutto nei testi. Impossibile, per noi, pensare di cantare in italiano all’epoca (lo facevano davvero pochi gruppi). Per cui, armato di dizionario e delle poche conoscenze di un inglese scolastico, Sergio “Saccingo” Tanara si mise a scrivere dei testi come solo un ragazzo di 19 anni può fare senza sapere una lingua. Addirittura, dal vivo, i pezzi venivano improvvisati in un grammelot finto inglese (quando suonammo di spalla al tour dei Breathless ci chiesero in che lingua cantassimo…)”

Giorgio Ciccarelli

Il Show case  di sabato scorso al 75 beat di Milano ci ha riportati indietro di tutti questi anni in un’atmosfera mista tra new wave e post punk, uno spettacolo coinvolgente che mostra sul palco una band che sembra non essersi mai fermata ma anzi che abbia appena iniziato la sua attività.

Un album e una band che meritano di essere ascoltati e che abbiamo il piacere di dire: Ben tornati!!!

I Colour Moves sono:

Luca Cajelli: basso

Giorgio Ciccarelli: chitarre

Daniele Gavino Mura: batteria

Sergio Saccingo Tanara: voce

e Michele Scurti alle tastiere

info:

https://www.facebook.com/pages/Colour-Moves/426512217497592

Vi lasciamo all’atmosfera della serata con le foto di Niska Tognon:

[shashin type=”albumphotos” id=”647″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]