Pending Lips Festival 2014: la quinta serata

pending lips festivalLo scorso lunedì, come di consueto, abbiamo assistito ad una nuova serata eliminatoria dell’edizione 2014 del Pending Lips Festival. Si sono esibite, nell’ordine, Voodoo Weedow, Lights In The Distance, Silence Exile & Cunning, Lo Spazio Vuoto, Les Fleurs Des Maladives e gli Excusers.

Voodoo Weedow

Carlo, Simone e Jari erano compagni di classe al liceo. Simone studiava pianoforte al conservatorio, Jari prendeva lezioni di chitarra, e così Carlo decise di comprare un basso poco prima della maturita’.
Jari e Carlo migliorano sotto la guida del sapiente maestro Carlo Citterio e dopo mesi passati a improvvisare nello scantinato con Simone, iniziano insieme a comporre i primi brani. Decisero cosi’ di formare una vera e propria band. Verso la fine del 2012, con l’arrivo di Michele alla batteria e di Mirko alla voce, la line-up fu completa: nacquero i Voodoo Weedow. Il 1 Giugno 2013 esce il loro primo EP, “The Soul Of Clouds”, contenente i primi 3 brani composti da loro. E’ stato interamente autoprodotto.

Lights In The Distance

Daniele, Fabrizio, Riccardo eJohnny erano quattro studenti fuori sede che cominciarono a provare in quel di Milano, nell’autunno 2012. Suonavano musica di diversi stili, senza precludersi alcuna possibilità, cercando di creare emozioni. Dopo qualche mese, all’inizio dell’anno successivo si aggiunge alla band Margherita, aggiungendo influenze e delicatezza alla formazione. Nel mese di maggio cominciarono a registrare il loro primo EP, tuttora in fase di lavorazione.

Silence, Exile & Cunning

Le loro vicende come S.E.C. sono cominciate all’inizio del 2012, quando si sono chiusi in una sala prove ed hanno cominciato a lavorare su materiale da subito inedito. Privilegiando la piena libertà compositiva e arricchendo il sound con le influenze musicali di ciascuno di loro, è nata una scaletta dal carattere indie rock, che cerca però di essere davvero musicalmente indipendente, mischiandosi a contaminazioni che vanno dallo stoner al trip hop, dal folk alle ritmiche funk. Fin dai mesi successivi alla nascita hanno proposto i nostri pezzi sui palchi dei club e festival più importanti della zona, riscuotendo consensi e vincendo il primo premio per diversi concorsi tra cui “Music In Progress” di Crema o “Hell Yea Music Contest” di Melzo. Il 4 aprile 2013 hanno pubblicato il nostro primo lavoro completamente auto prodotto, “Exù”, composto di 8 tracce di inediti, inciso, mixato e masterizzato all’interno del Treehouse Lab di Lodi. Ci hanno particolarmente colpito per il loro sound particolare, e questo ci ha portato ad assegnargli il nostro voto come Giuria Tecnica.

Lo Spazio Vuoto

Sono una formazione rock formata da Tommaso Lang (Voce), Roberto Galletto (Chitarra solista), Andrea Casati (Chitarra Ritmica/Acustica), Alessandro Marini (Basso) e Riccardo Marini (Batteria). Hanno saputo conquistare il pubblico del Maglio con la loro musica sapientemente mescolata con l’ironia del cantante.

Les Fleurs Des Maladives

I Les Fleurs des Maladives sono Davide Noseda (voce, chitarre, testi e melodie), Ugo Canitano (basso e cori) e Riccardo Giacalone (batteria e percussioni). Nascono nel 2002 dando vita ad un Rock Alternativo d’Autore tagliente e d’impatto, volutamente eclettico e con un indubbio sapore anni ‘90: cavalcate stoner, esplosioni grunge e con taminazioni noise modulate e re-interpretate sempre da una spiccata vena cantautorale che vede nei testi (in italiano, cantati e a tratti recitati) il cuore pulsante delle sonorità della band.

Excusers

Gli Excusers sono attivi fin dal 2007. Sono composti da Pietro Guerrini, Alessandro Caputo, Fabio Maragno e Jacopo Burastero. Hanno all’attivo un LP, Portrait Of Infidelity, ed un EP, Central Central.

Accedono alle semifinali Silence, Exile & Cunning (che vincono anche il premio della giuria tecnica), Lo Spazio Vuoto e Voodoo Weedow.
Purtroppo non passano il turno Excusers, Lights in the Distance e Les Fleurs des Maladives.

Vi lasciamo alle foto della serata di Andrea Bertocchi

[shashin type=”albumphotos” id=”314″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]