Motorpsycho live @ Circolo Magnolia di Milano – live report

motorpsycho-live-a-circolo-magnolia-00457333-001Lunedì 9 maggio al Circolo Magnolia di Segrate si sono esibiti i norvegesi Motorpsycho. In tour, per promuovere il loro nuovo disco Here be monsters, senza band di supporto e puntuali alle 21.30 si sono presentati sul palco per dare inizio al loro show.

di Mario Carina

Purtoppo non essendo abituato a tanta puntualità nordica, non riesco, come molti, ad assistere dalle prime note alla loro performance, e ,purtroppo, mi gioco la possibilità di fare il photoreportage da sottopalco.
Il tendone del Magnolia è gremito di gente, molti sono costretti a godersi lo spettacolo all’esterno, sotto un cielo plumbeo che promette pioggia. Bisogna dare atto che ci sono poche band come i Motorpsycho. Riuscire a fondere, psichedelia, progressive rock, alternative rock, rock’n’roll e metal (si potrebbe anche andare avanti con la lista di influenze) è molto difficile, ma farlo bene senza risultare mai banali e scontati lo è ancora di più . Il trio ci riesce perfettamente. I Motorpsycho riescono a passare da progressioni come I.M.S. a canzoni puramente rock’n’roll come Forget Ito dalla psichedelia di Running with scissors a alternartive metal di Feedtime. La band sullo stage non si risparmia e si prende tutto il tempo e lo spazio necessario per suonare sia suite da 10/20 minuti come Big Black Dog a brani più immediati come Vanishing Point. Il tutto, per 3 ore intense di concerto che sono volate mantenendo sempre alta l’attenzione del pubblico.
Ormai è difficile trovare band, a parte certi mostri sacri del rock, che si concedono al pubblico oltre la classica ora e mezza di concerto. Merce più che rara vederne suonare per 3 ore filate.
Complimenti,i Motorpsycho si confermano nel tempo una grandissima band che non delude mai.
Setlist Motorpsycho:
Big Black Dog
Un chien d’espace
Sleepwalking
Lacuna/Sunrise
Forget It
On a Plate
Vanishing Point
Feel
Blueberry Daydream
Running With Scissors
I.M.S.
Spin, Spin, Spin
The Bomb-Proof Roll and Beyond (for Arnie Hassle)
Wearing Yr Smell
Watersound
Junior
Feedtime
Here Be Monsters