Lucius @ Magnolia: live report e foto

Lucius @ MagnoliaLucius @ Magnolia, piacevoli sorprese

Di Alberto Pezzali

Dopo un sabato di follie causa Kasabian, quello che ci voleva era proprio un concerto dei Lucius. Quelle sonorità indie pop made in Brooklyn, quelle due voci che vanno avanti all’unisono e l’atmosfera intima del palco interno del Magnolia hanno reso la serata piacevole. Un set delizioso dove il pubblico si è fatto trascinare sin dall’inizio. E questi episodi sono quelli che ci riempiono maggiormente di gioia. Dove la band scende dal piedistallo e suona in mezzo alle persone. Sì, è successo per gli ultimi due pezzi. Palco deserto e band in mezzo alle persone.

Pubblico più che entusiasta e concerto piacevole, sono fattori che giocheranno sicuramente a favore di un loro ritorno.
L’opening act del texano Lapland non è stato da meno. Intimo e country. Voce, chitarra semiacustica e qualche base che bastava chiudere gli occhi per ritrovarsi un una prateria del sud degli Stati Uniti.
Nel caso abbiate deciso di passare la domenica sul divano, ecco gli scatti del concerto.

LUCIUS:

[shashin type=”albumphotos” id=”562″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]

Lapland:

[shashin type=”albumphotos” id=”563″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”y” order=”date” position=”center”]