Levante @ Salumeria della Musica – foto e report

levante #LeFestediAlfonso Levante @ Salumeria della Musica

Report e Foto by Mario Carina

E’ martedì sera e a Milano fa freddo. E’ Dicembre e l’Estate sembra ormai lontana. E’ il 3 Dicembre, siamo alla Salumeria della Musica, e questa sera si festeggia con #lefestedialfonso, e ovviamente sul palco Lei, Levante (sì “quella del tormentone estivo” che ci ricordava con ironia quanto fosse bella la vita). Si va lì presto, prestissimo, perchè è previsto il pienone e forse si farà fatica ad entrare, ed infatti l’evento organizzato da I Distratti si aggiudica il sold out. Nel giro di un oretta il locale è pieno e la gente cerca di trovare un buon posto sottopalco. Levante sale sul palco con il classico quarto d’ora accademico di ritardo. Va bene così. Dopo aver impugnato la chitarra acustica, si parte con il primo pezzo. Voce e chitarra per “Non stai bene”. Finisce la canzone ed ecco che sale anche il gruppo o meglio il super-gruppo che la accompagnerà. Infatti la band è composta dalla “creme de la creme” delle nuove promesse nell’ambito del rock alternativo/indipendente italiano. Stiamo parlando di Daniele Celona, Bianco e  Nadar Solo. I pezzi si susseguono uno dopo l’altro quasi senza pause, tranne per ringraziare generosamente il pubblico presente. Alle mie spalle il commento più quotato è “tanta roba”… (e non so se sia riferito a Lei con la sua bellezza un pò algida, o all’ensamble sonora). E’ un continuo crescendo tra ballate semi-acustiche e sferzate energiche di rock. Impossibile non paragonare Levante alla Carmen Consoli di Confusa e Felice o a certe melodie di Meg.daniele celona levante Prima di arrivare al pezzo che tutti aspettiamo, c’è posto anche per un paio di brani scritti da Bianco (Nuvola) e Nadar Solo (La ballata del giorno dopo). Ed eccoci, che all’apice della festa arriva Alfonso. Tutto il pubblico la canta, chi non sa le parole (il sottoscritto) si affida al facile ritornello. La canzone ci trascina nella seconda metà del concerto in cui di nuovo si da spazio a canzoni di Bianco (Mela) e Celona (Luna) concludendo con una reprise di Alfonso in salsa reggae.

Questa la setlist completa della #FestadiAlfonso in Salumeria a Milano:

Non stai bene,Farfalle, Cuori d’artificio, Le margherite sono salve, Nuvola, La ballata del giorno dopo, Alfonso, Come quando fuori piove, Luna, senza sugar, Mela, Memo, Duri come me, Alfonso (reggae)

[shashin type=”albumphotos” id=”226″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]