Jimmy Smith Celebration feat. Fred Wesley – le foto

2K0B6033Ieri sera, mercoledì 26 febbraio al Blue Note di Milano Jimmy Smith Celebration feat. Fred Wesley.

E’ stata annunciata come una immersione totale negli anni ’60, ’70, e così è stata. La serata in compagnia di Jimmy Smith ha riportano i presenti indietro nel tempo. Jimmy è stato il leader indiscusso dell’organo Hammond dagli anni ’50 fino ai ’70 e ha influenzato intere generazioni di organisti e musicisti jazz, da Jimmy McGriff a Brother Jack McDuff, da Joey De Francesco a Larry Goldings, ma anche icone della tastiera rock come Jon LordBrian Auger e Keith Emerson, fomazioni e band come i Beastie Boys e Medeski, Martin & Wood. Per celebrare il genio di Jimmy Smith, salirà sul palco uno degli “architetti” della musica funk e soul jazz mondiale: Fred Wesley, noto per la collaborazione con il Padrino del Soul, James Brown (nella leggendaria formazione che vedeva al suo fianco Maceo Parker e Pee Wee Ellis), per aver fatto parte dell’orchestra di Count Basie e per progetti propri. Con lui sul palco due giovanissimi talenti: Leonardo Corradi (Hammond) che a 22 anni ha già condiviso il palco con Antonio Sanchez, Dave Liebman, Rick Margitza; e il batterista pariginoTony Match, visto spesso a fianco di Ernie Watts.
Tutte le foto di Claudio Romani:

[shashin type=”albumphotos” id=”273″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]