Il ritorno dei Four Tiles a La Salumeria della Musica

La cover band milanese a grandi firme regala ancora una volta una serata di rock and roll ed ironia.

Report di Mario Orefice, foto a cura di Niska Tognon

I Four Tiles si sono esibiti lo scorso giovedì 14 gennaio nella cornice della Salumeria della Musica. La band voluta da Cesareo, storica chitarra di Elio e Le Storie Tese, ripercorre un vario repertorio di classici rock ed hard rock con escursioni nel pop da superclassifica riarrangiato sapientemente e condito di distorsioni ed assoli heavy metal.

Scorrendo la set list della serata troviamo infatti brani di figure leggendarie del rock come ZZ Top, Beatles, Police e AC/DC affiancati a super hit delle regine del pop Madonna, Britney Spears e Kyle Minogue. Roba che farebbe storcere il naso ai puristi, i cui dubbi vengono però spazzati via immediatamente alle prime note; i Four Tiles ci dimostrano come Hit Me Baby One More Time e Music non sfigurerebbero affatto nelle playlist del più accanito rocker. Questo perché, come hanno rilevato gli stessi Four Tiles sul palco, non tutti sanno che queste grandi hit pop siano in realtà state scritte dallo stesso cantante e bassista della band Guido Block! …come avrete intuito c’è tanto spazio per il divertimento e l’autoironia nei vari siparietti tra un pezzo e l’altro.

_DSC7674La realtà è che ci troviamo difronte a dei signori musicisti e lo spettacolo, l’intrattenimento, la tecnica e gli arrangiamenti sono di altissimo livello. Nel corso della serata c’è spazio per vari ospiti d’eccezione: da brividi il duetto in It’s Only Love di Bryan Adams con Paola Folli nella parte di Tina Turner ed una favolosa Superstition di Stevie Wonder arricchita dalla sezione fiati con Daniele Comoglio al sax, Daniele Moretto alla tromba ed Alessio Nava al trombone.

Gli stessi si uniranno alla band per il gran finale con La Grange degli ZZTop.

I Four Tiles sono:

CESAREO: (Elio e Le Storie Tese) alla chitarra

Sebo: (UTEZ, Riff Raff, Strings24) alla chitarra

Roberto Gualdi: (PFM, Ron, Vecchioni, Lucio Dalla) alla batteria

Guido Block: (The Event, Papa Winnie, Noize Machine) al basso e alla voce.

 

Invalid Displayed Gallery