Iacampo live al Serraglio di Milano: report e live painting

Un concerto intriso di emozioni, aneddoti e suggestioni, quello di Iacampo ieri sera al Serraglio di Milano.

Report Enrico D., live painter Andrea Spinelli
Il cantautore veneto, per l’occasione accompagnato da Sergio Marchesini alla fisarmonica, Enrico Milani al violoncello e Filippo Zonta alle percussioni, ci ha condotti, con le sue canzoni in un viaggio fatto di poesia e raffinatezza. L’alternarsi di momenti intimi di sole voce e chitarra a momenti di forti acrobazie sonore con il resto della band ha reso l’esibizione intensa ed emozionante.
Se dovessimo cercare una parola che rappresenti un concerto di Marco Iacampo, sarebbe indubbiamente TRASPORTO. Trasporto emotivo, melodico, sentimentale. Tra i brani suonati, oltre a molti estratti dal bellissimo Flores, una serie di brani di lavori precedenti e una versione da brividi di un canto popolare alpino intitolato Il testamento del capitano. Iacampo si conferma un artista di cui non si può fare a meno.
Ecco le 4 tavole che ho realizzato ieri sera, 11 Gennaio, al Serraglio di Milano durante il concerto di Marco Iacampo da Andrea Spinelli live painter nel mondo del rock n roll.
I ritratti sono stati realizzati dal vivo sottopalco, utilizzando un ipad (con le dita) e ritraggono: Sergio Marchesini, Marco Iacampo, Filippo Zonta, Enrico Milani.

Invalid Displayed Gallery

Andrea Spinelli esegue ritratti dal vivo, con l’obiettivo di raffigurare la scena musicale italiana (indipendente e non solo), i ritratti di Andrea sono veri e propri live painting realizzati sotto palco o talvolta disegnati durante il concerto e dipinti successivamente in studio. Sono ormai oltre 100 gli artisti che sono finiti sopra le sue tele e vi consigliamo di dare un occhio ai suoi lavori. Qui potete trovare contatti e informazioni: www.andreaspinelliart.it