Glen Hansard e Lisa Hannigan al Carroponte

glenGlen Hansard, l’acclamato frontman dei Frames e degli Swell Season, presenta il suo primo album solista Rhythm and Repose al Carroponte di Sesto SanGiovanni il prossimo sabato, 6 Luglio. Glen Hansard tra il rock ed il folk, tra Markéta Irglová ed un  premio oscar, e  un talent show irlandese , prende la sua chitarra ed inzia a stare per i fatti suoi. Solista è la parola giusta. il risultato è Rhythm and Repose. Glen Hansard, su questo disco ci mette dentro sentimentalismi ed emozioni prorpie, ci mette se stesso. Con un gusto cantautoriale classico, ci mette dentro una voglia di leggerezza e di speranza. 

Rhythm and Repose è stato registrato da  Patrick Dillett (David Byrne, Arto Lindsay, Laurie Anderson) e prodotto da Thomas Bartlett (Doveman, The National, Antony and the Johnsons).  L’album è il frutto della collaborazione con  i talenti musicali di Brad Albetta (Martha Wainwright) al basso, Ray Rizzo alla batteria, Nico Muhly and Rob Moose agli archi (Bon Iver, Y Music), David Mansfield alla slide guitar (Dylan’s Rolling Thunder Tour), Javier Mas (Leonard Cohen touring band) e metà della sezione fiati della band di Bruce Springsteen. Ad affiacarlo alle voci troviamo Cristin Milioti (Once, The Musical), Sam Amidon, Marketa Irglova e Aida Shahghasemi (Marketa Irglova touring band).


OV8-PROG-5-Lisa-HanniganAd aprire il concerto sarà Lisa Hannigan, fino al 2007 al fianco di Damien Rice nei concerti live e nelle registrazioni dei due fortunati album O e 9. Ha collaborato anche con Mic Christopher, Herbie Hancock e i Frames di Glen Hansard. Come solista ha all’attivo due album: Sea Sew del 2008 e Passenger del 2011. In 
Lisa Hannigan c’è la migliore tradizione irlandese nella sua impostazione di musicista e cantante. Di lei e del suo ultimo album è stato detto e scritto : ‘‘Dieci canzone delicate e capaci di evocare emozioni e sentimenti” Corriere della Sera“. Un disco che conquista ascolto dopo ascolto, in una sorta di viaggio dell’anima fra paesaggi incantati” La Repubblica ‘‘Voce zucchero e miele ma anche whisky, che sa scendere fino a toccare corde inquiete” L’Espresso‘‘Sono tutti un po’ innamorati di Lisa” Daily Telegraph “Seducente, scherzosa e familiare… è una donna diversa” NME“Interessante… offre la prova che delicato non significa tremendamente stucchevole” – Guardian “Sensazionale… la stella Hannigan continuerà a splendere luminosa” Independent. Noi non ci perderemo il due live, venite con noi #gentedelcarroponte 🙂
E ora concedetevi qualche minuti di buon ascolto: