Giuliano Palma @ Carroponte: la recensione del concerto

Sembra luglio invece è settembre, sembra il mare invece è Milano. Questione di suond, questione di stile. Anche questo è Giuliano Palma. Un assolo di tromba, una giacca sudata fin sopra le spalle, il live di venerdì sera al Carroponte è stato questo e molto di più.

giuliano palma carroponte 2013Giuliano Palma suonava in casa, come lui stesso ha tenuto a ricordare al momento dei ringraziamenti, la sua abitazione non sarà distante più di duecento metri dal palco in linea d’aria, e per l’occasione ha messo in piedi uno show degno di un grande appuntamento.

La scaletta ha ripercorso tutti i successi della carriera del King. C’erano i brani degli esordi con i Casino Royale, non mancavano i successi registrati coi Bluebeaters come“Wonderful life” e le piccole chicche come la cover del successo di Burt Bacharach: “Always something there to remind me”, fino alle ultime hit. Insomma dallo ska al rocksteady, dal reggae al soul, generi mescolati e riproposti una chiave capace di contraddistinguersi per  l’estrema contemporaneità.

Cioè che non è mancato è stato soprattutto lo spettacolo. Giuliano Palma ha tenuto la scena fin dalle prime note, merito senza dubbio alla sua vocalità, ma soprattutto grazie all’energia dei suoi movimenti, dei suoi balletti. Un grillo che non ha smesso un attimo di trascinare la Gente del Carroponte sui suoi ritmi. Il pubblico ha risposto divertito, intonando a gran voce “Tutta mia la città” e “Pes”, esplodendo quando sul palco sono saliti due terzi dei Club Dogo, ovvero Don Giò e Jake la Furia, guest star della serata.

Una serata che ha raggiunto il suo acme sulle note di  “Messico e nuvole”, richiesta a gran voce dalla Gente del Carroponte al momento del bis. Giuliano Palma si è concesso senza dubbi e senza riserve all’abbraccio di casa sua, ha ringraziato tutti (anche la mamma presente a bordo palco) e ha salutato. Nessuno se n’è accorto, ma è mezzanotte meno cinque e coi decibel qua non si scherza.

Video e Foto di http://foto.giorgiobad.com

[shashin type=”albumphotos” id=”178″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”y” order=”date” position=”center”]