Francesco Gabbani live @ Caulonia – fan report

Vi ricordate il vostro primo concerto? Ricordate le emozioni del partecipare al primo live della vita? 

Giulia Giurato età 9 anni, giovane youtuber (QUI il suo canale) è stata la nostra redattrice per una notte! In vacanza in Calabria con la sua famiglia è riuscita ad andare al concerto di uno dei suoi cantanti preferiti: Francesco Gabbani. 
 
Sono state tante le emozioni che ha provato e difatti ha deciso di raccontarle in quello che vi riportiamo… il suo fan report del suo primo concerto!
 
Report di Giulia Giurato 
 
A Caulonia Marina perla del litorale Jonio reggino nota per la movida e i tanti localini sulla spiaggia, oltre che per il noto Tarantella Power, lo scorso 19 Agosto si è tenuto il concerto di Francesco Gabbani, ed io Giulia Giurato ero li, per raccontarvi le emozioni del mio primo concerto della vita. 
 
Io e la mia famiglia siamo arrivati in tempo per l’apertura dei cancelli e una volta entrati al campo sportivo comunale abbiamo preso posto di fronte al palco a pochissimi metri da Francesco. Quello di ieri sera è stato il mio primo live, mi sentivo emozionata ma anche frastornata dalle urla e grida dei ragazzi accanto a me. 
 
Le luci colorate illuminavano il palco ed io cercavo di farmi sollevare sulle spalle da mio padre per vedere meglio lo spettacolo. 
 
Dopo pochi minuti di attesa il volume si è fatto assordante, le luci hanno cominciato a muoversi e finalmente è arrivato Francesco Gabbani! Ha detto solamente “CIAO!” ed ha iniziato subito a cantare. Non appena intonato il brano “Tra le granite e le granate” il pubblico è esploso e mio papà anche 🙂
 
Intorno a me bambini sulle spalle dei papà e ragazzi con gli smartphone che fotografavano e riprendevano ogni fase del concerto. La musica è stata davvero coinvolgente e il pubblico molto partecipe, tutto questo mi ha fatto letteralmente impazzire. 
 
Quando Francesco ha annunciato una canzone nuova, tutti ci siamo accorti che stava scherzando infatti in realtà stava iniziando “Occidentali’s karma”… è stato bellissimo! 
 
Il mio papà gridava come un pazzo, e tutti intorno a noi, cantavano e ballavano felici, anche la mia mamma, la mia zia e tutti i nostri amici. 
 
Francesco ha suonato la chitarra, la batteria e anche il pianoforte, è stato simpaticissimo e gentilissimo con il pubblico di Caulonia. La musica bella, la voce molto più intensa di come si sente nei video. Dopo due ore di balli e canti, urla e grida, abbiamo disperatamente cercato Francesco per fare una foto insieme a lui… sfortunatamente era già andato via. Si era già dileguato nel buio della notte con la sua macchina nera grande e grossa. 
 
Grazie Francesco per il concerto, arrivederci e a presto!