BandaBardò live al Carroponte: report e foto

Foto e Report di Niska Tognon

bandabardò carroponteDopo l’esibizione al Pistoia Blues, lo scorso venerdì 18 la Bandabardò ha illuminato il palco del Carroponte. “ALL’ ATTACCO MIELE E TABACCO E VINO NERO CONTRO L’ ACIDITÀ!”. Cosi hanno iniziato i nostri pirati. Sì, perché Erriquez e la sua ciurma sono saliti sul palco vestiti con questi costumi, pronti ad intrattenere il pubblico per due ore in un vortice di emozioni ed allegria.

La vestizione, seconda canzone, viene ironicamente presentata con frasi scherzose sui tempi impiegati dalle donne a prepararsi, seguita da una cover Ça plane pour moi di Plastic Bertrand, canzone del 1977 che all’epoca fu un successo mondiale .

Il concerto prosegue con “Senza impegno”, “Rosa Luxemburg” e “Bambine cattive”. Tre pezzi dedicati alle donne, tre pezzi dedicati agli uomini e Tre passi Avanti, dedicato al comandante Che. Si prosegue con “Viva la campagna”, che mi dà un arcobaleno sereno, l’odore del fieno, il canto corale di 1000 cicale: le stesse tra il pubblico che cantavano a memoria tutti i loro pezzi a squarciagola.

bandabardò carroponteSi fa spazio ad un’altra cover: Uomini Celesti, di Lucio Battisti e Mogol contenuta in Anima Latina… ma ecco a sorpresa ad accompagnare il nostro pirata nell’esibizione di “E allora il cuore”, sale sul palco Alessandra Contini, voce e basso del duo pop Genio, un momento romantico seguito da altre canzoni a tema d’amore quali: “Ubriaco Canta Amore” e “Timido Tango”

Ricambia l’atmosfera ed ecco “Uno due tre stella…” e “20 bottiglie di vino”: Alzate le mani, alzate le mani! Chiudono questa prima parte del concerto, due canzoni politiche, “Sette sono i re” e “Manifesto”

bandabardò carroponteSi riparte con Abù e Vento in faccia…. alzo le braccia pronto a ricevere il sole! Ed il pubblico solleva le sue pronto a ricevere I Bandabardò, ormai immersi in un divertente carosello di girotondi tra palco e spettatori, tra Lilù si sposa e la Filastrocca 2, tanto che se mi rilasso… collasso! Ed è giunto il momento di Beppeanna e la famosa Brigitte Bardot, canzone omaggio all’omonima attrice.

Quando il gruppo sembrava lasciare il palco ecco regalarci ancora due brani ma questa volta acustici: Succederà e Sogni grandiosi, quelli vissuti per tutta la serata.

Tra piroette, sorrisi e saluti la ciurma è pronta a salpare: That’s amore!! Noi chiudiamo il nostro articolo ma restiamo pure sempre con questo dubbio, MA MOJITO?

Vi lasciamo alle foto per farvi rivivere la magia di questa bella serata e ci auguriamo che alla prossima ci sia anche Ramon.

BANDABARDO’

[shashin type=”albumphotos” id=”445″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]


SESTOMARELLI

[shashin type=”albumphotos” id=”444″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]