Albedo e Nadàr Solo al Raduno dei Distratti

albedoI Distratti si ritrovano sorridenti e in festa allo Studio Beat 75 (nuovo Circolo Arci in Via Tirso, 3 – dalle parti di Piazzale Lodi) per una serata ricca di musica bellissima e contaminazione sbadata. Una serata colorata e piena di interessanti incontri. Nell’area silver di questo spazio nuovo e multiforme salgono sul palco per primi gli Albedo. I quattro ragazzi milanesi riempiono la sala con i suoni e le parole delle loro Lezioni di Anatomia (QUI il download gratuito dell’album): Cuore, Fegato, Stomaco, Polmoni, Dita, Pance, Gambe, Schiena ed Occhi. Un corpo umano, senza testa, messo a nudo dalla trasognata musica degli strumenti e dalla bellissima voce di Raniero Federico Neri. Gli Albedo emozionano e si confermano, senza dubbi, come una delle band più interessanti da seguire in questo 2013 (ve ne avevamo già parlato QUI). A concerto finito salgono sul palco i Nadàr Solo. Altra realtà da tenere assolutamente d’occhio. Matteo De Simone, Federico Puttilli e Alessio Sanfilippo. Un trio potente, un rock deciso e malinconico, un sound sostenuto albedo nadar solo(al pari di quello degli Albedo) da un’acustica ottima (vi avevamo parlato dei Nadàr Solo anche QUI). La seconda parte prende la via del rock e della durezza tra le mani del gruppo torinese che ha acquisito dopo l’uscita dell’ultimo album Diversamente, come? una personalità accattivante che non passa assolutamente inosservata. Due band che si completano perfettamente in una serata a cui non manca veramente nulla. Chapeau ai Distratti.

Prima del concerto lamusicarock ha fatto quattro chiacchiere con il cantante degli Albedo in una video intervista che sarà disponibile a breve e che conterrà un esclusivo regalo che le due voci dei gruppi ci hanno fatto! Non perdetela!

Per info: Nadàr Solo e Albedo

Eccovi le foto:[shashin type=”albumphotos” id=”65″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]