Tonino Carotone Balla (Tango) – il video

download (8)

Sara Lu

Dopo cinque anni dal suo ultimo lavoro, Tonino Carotone ritorna sulla scena musicale con una produzione discografica tutta italiana per il suo nuovo singolo: BALLA (TANGO).

Uno dei tre ballerini più grandi di tutti i tempi, Miguel Angel Zotto, diceva: « Il tango non è maschio; è coppia: cinquanta per cento uomo e cinquanta donna […]. Nessuna danza popolare raggiunge lo stesso livello di comunicazione tra i corpi: emozione, energia, respirazione, abbraccio, palpitazione. Un circolo virtuoso che consente poi l’improvvisazione. »

Per circa tre minuti e diciotto secondi, le note dell’ultimo lavoro di Carotone ti allontanano dal clima natalizio e dall’annuale “Jingle Bells”, trasportandoti lontano da ogni preoccupazione riguardo al menù del cenone e relativi regali.

Il tango è un pensiero triste che si balla, lì tra un giro e un “otto” (passo più importante del tango),e  il cantautore di Pamplona canta e mostra il suo amore per la ballerina vestita di rosso, che sembra irraggiungibile: “Stare con te almeno un’ora, quello che chiedo nella vita. Averti tra le mie braccia, in questo tango d’amor”, “Tango per te”.

Personaggio intenso, caratterizzato da spirito gitano, con punte malinconiche, inseparabile dal suo cappello, dai baffi e dal suo abbigliamento retrò, ritorna sul palco con un’opera che gli sembra cucita addosso.

Il singolo è disponibile in streaming e download in tutte le migliori piattaforme musicali e nei digital store. Qui vi mostriamo il video ufficiale:

Bibliografia:

Tonino Carotone, al secolo Antonio de la Cuesta, nasce a Burgos, ma ben presto si trasferisce a Pamplona, dove musicalmente cresce nel pieno punk-rock della fine degli anni ’80.

Quando si trasferisce a Barcellona nel nuovo millennio, nasce il suo primo album Mondo difficile (2000) che comprende “Me cago en el amor”;  “E’ un mondo difficile è  vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto” è la frase che è rimasta scolpita nella testa di parecchie persone, canzone emblema dello sbandamento romantico, che gli conferisce fama mondiale e la possibilità di sviluppare una lunga carriera tra tour e concerti in tutta l’Europa, la Russia e il Sud America, dove incontra artisti e suoni nuovi che lo influenzeranno nel suo personale percorso musicale. Nel 2008 incide “Ciao Mortali”, album in cui Tonino Carotone riunisce le esperienze musicali acquisite nei suoi viaggi e propone testi che sono pieni di riferimenti ironici e di sentimenti profondi.