Disturbi di Personalità: il nuovo disco di Jacopo Ratini

Jacopo Ratini 2Emiliano D’Agostino

Disturbi di Personalità: giochi di parole e toni lievi per il nuovo disco di Jacopo Ratini.

Jacopo Ratini gioca con le parole e utilizza toni lievi accompagnati da una voce leggera e arrangiamenti felici e spensierati. Si intitola “Disturbi di Personalità” il nuovo lavoro del giovane cantautore romano basato su racconti immediati, su una visione della vita raggrumata in undici tracce da fischiettare sullo sfondo di una ipotetica perdurante primavera. Il tema dell’amore permea quasi per intero l’idea narrativa di Ratini, che però lo declama evitando piagnistei e brutture melense tipiche di un certo pop all’italiana. È guascone alle prese con lo sberleffo più che un innamorato sotto la finestra, e questo espediente solleva il cantautore dal rischio litania per la reiterazione del topos ma anzi lo rende di piacevole ascolto. Scherza con la donna che ha di fronte, è un corteggiamento mascherato da filippiche volutamente deboli e poco convinte che cercano l’aiuto di Tarantino e Padre Amorth per “curare un rapporto” debilitato dagli sbalzi ormonali femminili (Ogni tuoi ventotto giorni). Efficaci, talvolta riflessivi e soprattutto schietti, nei brani c’è una predilezione stilistica per l’utilizzo insistente dell’anafora riscontrabile in Maledetto il tempo, Sei distante, Buonanotte a te, Come mai come. Quasi che Jacopo Ratini intenda imprimere da subito ritornelli e strofe nella memoria dell’ascoltatore. Nel dubbio, il nostro, operazione riuscita. “Disturbi di personalità” è un disco che non infastidisce affatto le orecchie, l’ironia è elemento che lo caratterizza maggiormente unito alla consapevolezza che in fondo fare canzoni è sempre meglio che lavorare: di tutti i vizi preferisco l’ozio è la sinossi perfetta non solo di Perditempo, non solo di un album come questo, ma della vita di noi tutti. Peccato che non tutti si è dei cantanti.

 

Jacopo Ratini – Disturbi di personalità

 

Label: Atmosfera dischi

 

Titletrack:

 

01. Sei distante

 

02. Maledetto il Tempo

 

03. Come mai come

 

05. Disturbi di personalità

 

06. Ogni mio passo

 

07. Ogni tuoi ventotto giorni

 

08. Buonanotte a te

 

09. Come ti pare

 

10. Perditempo

 

11. Mi sono innamorato del tuo nome, purtroppo.