Kasabian: “Il nuovo album? Un vaffanculo ai critici”

kasabianI Kasabian parlano del nuovo album. Il disco, che è senza dubbio fra i più attesi del 2014, uscirà il prossimo giugno.

Nel frattempo il gruppo ha deciso di darne qualche anticipazione, nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale inglese NME.

Serge Pizzorno ha anticipato quelle che saranno le sonorità del disco, il solito inconsueto mix fra rock ed elettronica: “In questo momento c’è gente che fa musica rock incredibile e c’è gente che fa musica elettronica incredibile. Nessuno ha ancora combinato le due cose, e questo prossimo album è il momento in cui ci avvicinamo il più possibile a questa formula”. Il concept alla base dell’album, come spiega Serge deve la sua ispirazione nientemeno che a Kanye West e al suo “Yeezus“: “Quel disco ha fatto crescere in noi l’idea che bisognasse fare qualcosa di esagerato. Magari con canzoni di sette minuti che si bloccano nel bel mezzo per cambiare completamente. Utilizzare synt a volumi esagerati, testi che arrivino direttamente in faccia”.kasabian

Anche Tom Meighan pare entusiasta del nuovo lavoro dei Kasabian: “Abbiamo creato una droga pericolosissima. E’ rock n’ roll in tutta la sua durezza, ma anche degli imprevedibili elementi di elettronica. Sarà un vero vaffanculo a chiunque abbia mai osato criticarci, dicendo che cose di questo tipo, fare questo tipo di musica, non era possibile”.