Rock History, Puntata 1: Joe Strummer il maratoneta

Da oggi, la domenica parte una nuova Rubrica…l’abbiamo chiamata Rock History (sì ok zero originalità..) ma in verità tratteremo la storia della musica rock in maniera più aneddottistica o comunque tenteremo di raccontarvi fatti strani  legati a particolari artisti o canzoni. E come tutti sapete la musica rock è piena di gente eccentrica.. quindi ne leggerete delle belle!

Come prima volta vogliamo iniziare col botto, e infatti partiamo con un mostro sacro del rock-punk, un idolo universale ed icona.

Il protagonista di oggi sarà grande Joe Strummer dei Clash. E il suo rapporto quantomeno eccentrico con la corsa e il mistero della sua improvvisa sparizione.

Era l’aprile 1982 e i Clash erano sulla cresta dell’onda musicale e sicuramente la band più hippie del mondo. Il loro manager Bernie Rhodes, in occasione dell’imminente lancio dell’album ‘Combat Rock’ aveva in mente della pubblicità abbastanza aggressiva e aveva suggerito a Strummer che sarebbe stato meglio, per creare un po’ di attesa, che lui non si facesse vedere in giro.

Strummer però prese  il consiglio un po’ troppo sul serio e da un giorno all’altro sparì, completamente. Nessuno sapeva dove fosse finito. Prese la nave  e un treno e da Londra finì a Parigi ed insieme alla sua fidanzata di allora Gaby Salter si stabilì in un appartamento a Montmartre. Per mimetizzarsi si fece crescere la barba e tenne un low-profile, dato che i Clash, ai tempi erano molto famosi anche in Francia. E qui corse nel 1982 la Maratona di Parigi (non fu la sua prima maratona, gli anni precedenti aveva già corso la maratona di Londra) come lui stesso raccontò in una successiva intervista. Ma quello che colpì veramente fu la sua preparazione, eccone l’estratto originale:

Q: Didn’t you once run in the Paris Marathon?
Joe: Yep. I ran three of them.
Q: Correct me if I’m wrong but is it also true that you never trained for any of them?
Joe: You shouldn’t really ask me about my training regime, you know.
Q: Why?
Joe: Because it’s not good and I wouldn’t want people to copy it.

Q: Don’t make me beat it out of you.
Joe: Okay, you want it, here it is. Drink 10 pints of beer the night before the race. Ya got that? And don’t run a single step at least four weeks before the race.
Q: No running at all?
Joe: No, none at all. And don’t forget the 10 pints of beer the night before. But make sure you put a warning in this article, “Do not try this at home.” I mean, it works for me and Hunter Thompson but it might not work for others. I can only tell you what I do.

In pratica Strummer corse la maratona non solo senza un minimo di allenamento ma dopo aver bevuto 10 pinte di birre la notte prima. Un allenamento di tutto rispetto!

Per la cronaca l’album “combat rock” ebbe un grande successo.