Muse “The 2nd Law”: Matt Bellamy presenta il nuovo album

Chi è Skrillex? Ai più il nome d’arte di Sonny Moore dirà poco o niente. Pochi infatti ricordano che la firma del giovane dj ha già firmato remix di pezzi come “Sensual Seduction” di Snoop Dogg e “Bad Romance” di Lady Gaga. Nelle ultime ore il suo nome è diventato d’attualità anche nella scena rock: “Ci siamo ispirati a Skrillex per il nostro nuovo disco. Siamo andati a sentire un suo concerto dal vivo e abbiamo detto ‘porca miseria, è un portento’ e ne siamo rimasti molto colpiti”. Dichiarazioni rilasciate nientemeno che da Matt Bellamy, leader dei Muse, alla rivista NME.

L’argomento dell’intervista era “The 2nd Law” nuovo attesissimo album dei Muse, in uscita il prossimo mese di settembre. Bellamy si è soffermato sulle influenze dubstep presenti nelle sonorità del nuovo album: “C’è qualcosa nelle sonorità dubstep e brostep che arrivano dall’America che cattura l’immaginazione”. L’immaginazione dei Muse è stata catturata al punto che il trio inglese ha deciso di scrivere un pezzo del disco, interamente ispirato a queste sonorità. Si tratta di “Unsusteinable“. Bellamy la presenta così: “con questa canzone vogliamo vedere se riusciamo a sfidare il computer. Abbiamo creato qualcosa dal suond dubstep, cercando di farlo con strumenti reali”. Insomma: “Una rock band può competere, con quanto stanno realizzando questi ragazzi?”. La risposta il 17 settembre, giorno dell’uscita nei negozi di “The 2nd Law“.