Muse: un ritorno al rock nel prossimo disco

Matt BellamyIn una recente intervista a Radio.com, il leader dei Muse, Matt Bellamy ha dichiarato che il prossimo disco della band sarà decisamente più rock degli ultimi due, e sarà una sorta di ritorno al passato. Il cantante e polistrumentista britannico ha infatti affermato:

“Negli ultimi due album abbiamo un po’ “evitato” i nostri strumenti. Ci siamo concentrati su cose come sintetizzatori, drum machine ed altre varie strumentazioni elettroniche. Sento che nel prossimo album torneremo all’aspetto artigianale della musica, dando più importanza ai nostri strumenti: chitarra, basso e batteria. Probabilmente sarà un disco più grezzo e sicuramente sarà più rock, direi.”

Matt Bellamy ha ipotizzato il 2015 come possibile anno di uscita del nuovo album dei Muse. Circa un mese fa, lo stesso artista aveva fatto sapere a Billboard che i lavori del nuovo disco sarebbero iniziati verso i primi mesi del 2014, dopo una piccola “pausa di riflessione” dopo il lungo e faticoso Tour che i Muse hanno portato in giro per il mondo durante tutto il 2013. Ve ne avevamo parlato in questo articolo.

Un’altra questione da risolvere per la band inglese è quella legata alla distribuzione; il contratto con la Warner Music è scaduto è non è ancora chiaro se la band si autoprodurrà o cercherà una nuova etichetta discografica alla quale legarsi per i prossimi anni…

Vi lasciamo al breve intervento video nel quale Matt Bellamy e Dominic Howard spiegano a Radio.com le loro idee sul prossimo album.