Blur novità per il concerto di Hyde Park

I Blur si esibiranno a Hyde Park (Londra) il prossimo 12 agosto. Dal momento in cui l’esibizione è stata ufficializzata, i membri della band hanno fatto letteralmente a gara a rilasciare dichiarazioni destinate ad aumentare la curiosità del pubblico.

Ultimo della serie è il chitarrista Grham Coxon:”Trovo sempre interessante suonare dal vivo brani ancora in lavorazione .Lo facciamo tutte le voltre, ma non credo che il concerto di Hyde Park sia l’occasione giusta. Di sicuro, non seguiremo la scaletta del concerto del 2009, eccezion fatta per le canzoni che la gente vuole sempre ascoltare”. E per quanto riguarda il nuovo disco? Si sa infatti che i Blur sono al lavoro sul seguito di “Think tank”, pubblicato nel 2003. Coxon non si sbilancia: “Abbiamo sempre voglia di suonare assieme e ci piace registrare. Probabilmente non ci saranno delle novità immediate, però è sicuro che i Blur faranno nuove registrazioni“.

A questo punto viene logioco chiedersi se qualcosa di nuovo potrà sentirsi già nel corso del concerto di Hyde Park. Coxon è ancora una volta allusivo: “Forse. Potrebbero esserci sorprese. Anche se non so cosa vi abbiano già detto gli altri del gruppo, e con queste dichiarazione si rischia sempre di finire nei guai”. Non vorremmo certo minare l’armonia ritrovata dei Blur?