Tame Impala: le preoccupazioni di Kevin Parker

Tame ImpalaKevin Parker, leader dei Tame Impala si dice preoccupato sul futuro della band. Dalle sue dichiarazioni rilasciate a Rolling Stone Australia, il cantante e chitarrista della band psychedelic rock australiana afferma infatti che la sua band potrebbe essere sopravvalutata; più precisamente ha dichiarato:

“Con ogni premio che riceviamo penso che diventiamo via via più sopravvalutati. Ci sentiamo così. Nel senso: uscirà un terzo album, e non so cosa si aspetterà il pubblico da noi.”

In tempi di dichiarazioni sempre più arroganti e vanesie da parte di formazioni che iniziano solo ora ad affacciarsi sulle scene della musica rock mondiale, le dichiarazioni del leader dei Tame Impala sono qualcosa di davvero insolito. La band, che attualmente sta lavorando al seguito del secondo album, Lonerism, album che ha di certo contribuito a renderli noti in tutto il mondo, ha di recente collaborato con i Flaming Lips, e ha fatto incetta di premi in Australia agli ARIA Awards (una sorta di versione dei Grammy australiana).

Saranno davvero una band sopravvalutata come dichiarato dallo stesso leader? O è solo un modo per mettere le mani avanti, nel caso il prossimo disco non si riveli all’altezza dei precedenti due? Lo sapremo solo con l’uscita del disco.

Vi ricordiamo che abbiamo avuto modo di vedere i Tame Impala durante la prima edizione di UNALTROFESTIVAL lo scorso luglio, e che potete rivedere il nostro live report cliccando QUI. 😉