E’ morto Tommy Ramone, il primo batterista dei Ramones

ramones
La formazione originale dei Ramones (da sinistra, Dee Dee, Tommy, Joey e Johnny)

E’ un triste giorno per il mondo della musica. Tamàs Erdelyi, vero nome di Tommy Ramone, è morto venerdì 11 luglio nella sua casa di Ridgewood Queens (New York). Aveva 62 anni e da tempo era in cura per un cancro al sistema biliare. Tommy Ramone era l’ultimo membro originale dei Ramones ancora in vita.

Erdelyi era nato a Budapest, in Ungheria per poi andare a vivere con i genitori a Forest Hills, nel Queens, all’età di 5 anni. Aveva quindi conosciuto John Cummings (che sarebbe diventato Johnny Ramone) ed aveva iniziato a suonare con lui nei Tangerine Puppets. Aveva inoltre studiato come tecnico del suono, lavorando nel leggendario Record Plant Studio, partecipando tra l’altro ad alcune session di Jimi Hendrix.

Tommy aveva fondato i Ramones nel 1974 assieme a Johnny, Joey e Dee Dee, lavorando come batterista nei primi tre storici album: “Ramones” (1976), “Leave home” (1977) e “Rocket to Russia” (1977). Nel 1978 abbandonò la formazione come membro attivo, rimanendo comunque a collaborare come produttore. Al suo posto venne reclutato Marc Steven Bell, alias Marky Ramone.