In vendita il castello reso famoso da David Bowie

8B52A32B-Bilboard_French Studios 72 15.jpgNegli anni ’60 e ’70 lo Chateau d’Hérouville, situato a 30 km a nord di Parigi, era diventato uno dei primi “studi di registrazione residenziali” dell’industria musicale, e all’interno dei suoi grandissimi saloni avevano registrato album artisti del calibro di David Bowie, Iggy Pop, Elton John, Pink Floyd, Cat Stevens, T Rex, Bee Gees e tanti altri. Lo studio di registrazione fu chiuso nel 1985, e da allora il castello, risalente al 1740 non fu più utilizzato né abitato. E’ stato di recente messo in vendita dell’agenzia immobiliare Champs Elysées Prestations alla cifra di 1.300.000 euro.

david_bowie_chateauConsiderando il fatto che oltre al castello sono compresi una proprietà di 17.000 ettari, una piscina ed un campo da tennis, non è nemmeno una cifra così folle da sostenere. Secondo Gilles Ditcharry, dell’agenzia immobiliare citata poco fa, il castello necessità comunque di lavori di ristrutturazione “importanti”, stimati di almeno 300.000 euro. L’agente immobiliare ha infatti affermato:

“Bisogna spenderci un po’ di soldi, ma ne può venir fuori qualcosa di davvero speciale”.

Secondo alcune voci sparse ai tempi da David Bowie, il castello sarebbe inoltre infestato dal fantasma del compositore Frédéric Chopin, che a Hérouville visse con l’amante, la scrittrice e drammaturga francese George Sand.

Che dire, oltre a tutta la storia musicale del castello, c’è anche il valore aggiunto del fantasma famoso (per altro, anch’esso musicista). Il castello in questione potrebbe rivelarsi un vero affare per chi avesse da investire un paio di milioncini di euro… vi aggiorneremo, se ci fossero sviluppi sulla storia!