We are Scientists al Circolo Magnolia a giugno

we are scientists milanoTornano i We Are Scientists, con un nuovo album e un nuovo tour, e sono pronti a sbarcare il 7 giugno al Circolo Magnolia di Segrate (MI).

I We Are Scientists si collocano nella scena musicale indie rock americana. La band composta da Keith Murray, Chris Cain e Michael Tapper associa il suo nome al funk, il genere che meglio sembra rappresentarli nella scena musicale odierna e di cui propongono con la loro inconfondibile reinterpretazione. Tuttavia, loro preferiscono definire la loro musica come “pensierosa, a volte epica, spesso rumorosa, vagamente ballabile e implicitamente umanista.”
Formati a Berkley (California) nel 2000, si sono trasferiti a New York l’anno successivo, e da allora hanno continuato sempre a suonare in giro per l’Europa e l’America, pubblicando quattro album, con il quinto, “Helter Seltzer”, che vedrà la luce il prossimo 3 giugno.
Helter Seltzer è un lavoro originale, pieno di sintetizzatori, tastiere e soprattutto delle fenomenali melodie degli Scientists.
Oltre ad incidere grandi canzoni e a girare stupefacenti video, c’è un’altra cosa però che i We Are Scientists fanno in maniera insuperabile: suonare dal vivo.
I loro show sono completamente imprevedibili, non importa quante volte li vediate. Qualche volta si rompe qualcosa, o qualcuno rompe qualcosa, qualcun altro si arrampica, Keith salta tra il pubblico o Chris suona per l’intero show da sotto il palco…insomma non ci si annoia mai. E tra una canzone e l’altra trovano anche il tempo di chiacchierare, raccontare storie e intrattenere il pubblico. Insomma, potete vederli anche venti volte consecutive e non ne avrete mai abbastanza se amate divertirvi.
Quest’estate tuttavia, avrete una sola occasione per vederli e ascoltarli, il 7 giugno al Magnolia.

Per maggiori informazioni, consultate il sito di Hub Music Factory