THE ZEN CIRCUS: riparte il tour “La Terza Guerra Mondiale”

zencircus_headerDopo i SOLD OUT di tutte e nove le prime date, continua il travolgente tour di THE ZEN CIRCUS per la presentazione dell’ultimo disco “LA TERZA GUERRA MONDIALE”, uscito per La Tempesta (distr. BeliveDigital/Master Music) il 23 settembre scorso e premiato dalla critica e dal pubblico.

The Zen Circus, celebre per il suo potente live, calcherà i palchi di tutta Italia e arriverà a Roma venerdì 2 dicembre per una data davvero speciale: ospiti d’eccezione, nel Live all’ Atlantico dii Roma, Nada, Motta e Giovanni Truppi.In apertura, Lucio Leoni.

Prossime date del tour:

02-dic    Roma    Atlantico (ospiti della serata Francesco Motta, Nada e Giovanni Truppi, in apertura Lucio Leoni)

07-dic    Milano     Alcatraz

14-dic    Genova    Teatro dell’archivolto

17-dic    Firenze    Flog

05-gen    Lamezia Terme (CZ)   Color Fest

06-gen    Messina    Retronoveau

07-gen    Catania    Ma

13-gen    Cagliari     Fabrik

14-gen    Sassari    The Hor

“La Terza Guerra Mondiale” è il disco al quale la band ha dedicato più tempo in studio, lavorando su ogni piccolo dettaglio, dalle melodie ai testi, dagli arrangiamenti ai suoni. E’ partita da quaranta provini e ha scremato fino ad arrivare alle dieci canzoni che compongono il disco, fino a quando non ha avuto la sensazione che ognuna avrebbe potuto essere un singolo. “La Terza Guerra Mondiale” è, per questo, il disco più “power pop” di The Zen Circus. Gli arrangiamenti sono fatti esclusivamente di chitarra, basso, batteria e voci: per la prima volta in un disco Zen non ci sono tastiere aggiunte, synth, archi o fiati e, se qualche volta può sembrare, si tratta di chitarre o voci filtrate ed effettate: una scelta volta a poter portare dal vivo il disco nella sua forma originale.

La splendida copertina racconta, in tutta la sua crudeltà, la provocazione lanciata dal Circo Zen col suo nono disco: rapiti dal bisogno di esistere, che il mondo digitale non sa soddisfare, non sappiamo più accorgerci di quello che ci sta attorno.

Tracklist:

01 La terza guerra mondiale

02 Ilenia

03 Non voglio ballare

04 Pisa merda

05 L’anima non conta

06 Zingara (il cattivista)

07 Niente di spirituale

08 San Salvario

09 Terrorista

10 Andrà tutto bene