Ortigia Sond System Festival, i primi nomi della line up - LaMusicarock.com

Ortigia Sond System Festival, i primi nomi della line up

Ecco gli attesi protagonisti di OSS – Ortigia Sond System Festival il meglio della scena elettronica contemporanea in un’unica rassegna Mount Kimbie, Sevdaliza e Palms Trax.  24-30 luglio 2017 – ORTIGIA (SR) – Ortigia Sound System Festival

Ortigia Sound System Festival, dal 24 al 30 luglio 2017 sul palco artisti di spicco della scena elettronica contemporanea: il raffinato duo inglese Mount Kimbie, l’iraniana Sevdaliza, per la prima volta in Italia, e il giovane e acclamato producer Palms Trax.
 
Mount Kimbie, duo formato da Dom Maker e Kai Campose, gioca un ruolo centrale nella ridefinizione stessa della musica elettronica. Un progetto unico con una ricerca stilistica in continua evoluzione, dal post-dubstep del debut album Crooks & Lovers(Hotflush Recordings, 2010) al sound caratterizzato da elementi vocali ed elettronica suonata di Cold Spring Fault Less Youth, uscito nel 2013 per la prestigiosa Warp Records. Impossibile non citare le collaborazioni con nomi del calibro di King Krule eJames Blake. Il nuovo singolo, accompagnato da un video diretto da Frank Lebon, è “We Go Home Together” feat. James Blake

 

 
Iraniana di nascita e olandese di adozione, songwriter e producer, l’ipnotica e carismatica Sevda Alizadeh in arte Sevdaliza si muove con disinvoltura tra trip-hop e alternative R&B, dando vita a un mix intrigante di sensualità e potenza, dove bassi incalzanti incontrano una voce calda e ammaliante. Eclettica e dotata di molti talenti, l’amazzone dell’elettronica è una popolare visual artist: The Fader ha definito il video di “That Other Girl” “one of the coolest 3D videos ever made”. Nel 2015 ha partecipato allaRed Bull Music Academy, ha fatto innamorare Vogue e Glamcult e nel 2016 è stata una delle esibizioni più attese del SXSW. Il suo album di debutto ISON è finalmente in arrivo in questo 2017.
 
Il giovane producer Palms Trax aka Jay Donaldson è noto per la sua miscela di house e techno in stile Chicago/Detroit, con synth interstellari che si annidano all’interno di un drumming percussivo. Inglese con base a Berlino, è stato selezionato dalla Red Bull Music Academy nel 2014. La sua esibizione esplosiva al Sónar è stata la vera sorpresa dell’edizione 2015. Ha all’attivo quattro EP, due dei quali In Gold (2015) e High Point On Low Ground (2016) usciti per l’autorevole Dekmantel. Imperdibile!

Link
Evento: https://www.facebook. com/events/1470296756337013/
Pagina FB: https://www.facebook.com/ ortigiasoundsystem/

Abbonamenti e prevendite: http://bit.ly/2mMvREs