Marta sui Tubi @ Parco delle Caserme Rosse Bologna – foto e report

marta sui tubi10Marta sui Tubi live a Bologna con il loro tour 2015!

di AliSe Blandini

Questa volta sono al parco delle Caserme Rosse e in occasione della festa della CGIL si esibiscono i Marta sui turbi.
Il concerto è gratuito e appena arrivo trovo una gran folla di gente che intona “Muscoli”.
Giovanni Gulino che è la voce profonda di questa band canta con grande trasporto e calore.
Non c’è un automa sul palco ma una persona che quando canta  e si muove lo fa lasciando al suo pubblico qualcosa.
Non si perde in chiacchiere: lui canta senza sosta ed è accompagnato dagli storaci compagni di avventure: Carmelo Pipitone (chitarre) e  Ivan Paolini (batteria) e poi da due membri che si sono aggiunti alcuni fa: Mattia Boschi al violoncello e al basso e da Paolo Pischidda alla tastiere. Tra di loro c’è una bella sinergia ben collaudata e nessuno si risparmia.
E’ una performance ricca, che accontenta tutti visto che abbiamo sentito molti successi che provengono da tutti e cinque gli album usciti dal 2003 al 2013 tra cui “Dispari”, “La spesa”, “Vecchi difetti”, “L’abbandono”, e “Cinestetica”.
Molte emozionante è il momento in cui il cantante si accende una sigaretta che “non si spegne mai” e canta “Post”.
A grande richiesta il live si conclude con tre bis: “Tre”, “Cristiana” e “Perché non pesi niente”.
Ce ne andiamo pensando che è uno di quei concerti che ha un’alta qualità che vorresti vedere più spesso.
Adesso il quintetto è tornato ad essere un trio: chissà cosa ci riserveranno.

Invalid Displayed Gallery